Crea sito

Biscotti di natale al burro e confettura

Natale, natale, natale! Aria di festa ovunque, luci colorate che già brillano sulle strade delle città, vetrine illuminate, fiocchi rossi e addobbi ovunque; e noi, amanti della cucina, che giriamo tra un negozio e l’altro per un’idea da portare in tavola, sfogliando libri e comprando nuovi deliziosi attrezzi tutti natalizi, come ad esempio le formine per i biscotti a forma di alberello, come possono mancare? I biscotti semplici o decorati, sono sempre una gioia per grandi e piccini, compreso Babbo Natale che ai suoi, sul piattino con accanto il bicchiere di latte, non rinuncia mai! Chissà se lui come me adora quelli al burro, friabili e profumati, che mi sono divertita a realizzare in stile “occhio di bue natalizio”!? Hai presente i biscotti tondi doppi con la confettura? Stesso concetto, solo che invece di farli tondi, li ho fatti a forma di albero.Sbizzarrisciti con le formine di varie misure (le trovi in tutti i casalinghi ben forniti oppure online) e prepara tantissimi biscotti di natale al burro e confettura, anche da regalare!

Biscotti di natale al burro e confettura
Biscotti di natale al burro e confettura

Biscotti di natale al burro e confettura

Ricetta

Ingredienti per 6 biscotti grandi con la marmellata, e circa 12 piccoli semplici

  • Farina “00”, 500 g
  • Burro freddo di frigorifero, 250 g
  • Tuorli, 4
  • Zucchero a velo, 200 g
  • Confettura di ciliege
  • Zucchero a velo per la decorazione, quanto basta
  • Stampini a forma di albero, due misure (grande e piccola)

Preparazione

  • Frullate la farina con il burro fatto a pezzetti (quest’ultimo mi raccomando deve essere freddo di frigorifero) alla massima velocità, fino ad ottenere un composto “sabbioso”.
  • Trasferite il composto sopra un tavolo da lavoro, fate la classica fontana e versateci i tuorli insieme allo zucchero a velo setacciato.
  • Iniziate ad impastare con la punta delle dita, raccogliendo tutto per bene. La frolla, specialmente la sablè, non deve essere MAI lavorata troppo a lungo, altrimenti perde di friabilità, quindi limitatevi ad impastare quel che basta, per ottenere un impasto morbido, compatto e liscio.
  • Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo su un piattino in frigorifero, a riposare per mezz’ora.
  • Nel frattempo tagliate due fogli di carta forno, in mezzo ai quali stenderete la vostra frolla, in questo modo sarà più semplice lavorarla senza rischiare di farla attaccare al matterello o al piano da lavoro. Foderate anche una leccarda che terrete vicino a voi, e sulla quale andrete ad adagiare i biscotti finiti. 
  • Ora riprendete la vostra frolla dal frigorifero, scartatela dalla pellicola e battetela leggermente con il matterello, quindi iniziate a stenderla tra i due fogli, allo spessore di mezzo centimetro (non di meno). Se siete più comodi potete dividere l’impasto e stenderlo in due volte. 
  • Prendete gli stampini grandi e fate 6 alberelli grandi, staccateli delicatamente dalla formina, adagiandoli man mano sulla leccarda. Infornare a forno preriscaldato a 180 gradi, e cuoceteli per 15 minuti, massimo 20. Non devono scurire ma ambrarsi leggermente, e se quando li sfornate vi sembreranno ancora un pochino morbidi, non vi preoccupate, freddando raggiungeranno l’esatta consistenza. 

  • Mentre i biscotti cuociono, foderate un’altra leccarda, e iniziate a farne altri 6. Se non avete un’altra leccarda, riponete l’impasto in frigorifero, aspettate che i primi 6 biscotti finiscano di cuocere, e una volta sfornati e FREDDI, adagiateli su un vassoio e utilizzate l’attesa leccarda.
  • La seconda serie di biscotti che farete, saranno i “coperchi” dei primi che avete cotto, che dovrete forare con la formina ad alberello più piccola. Quindi, una volta ricavati i 6 biscotti e adagiati sulla leccarda, prendete la formina più piccola. posizionatela al centro e pressate, rimuovetela delicatamente e staccate l’alberello piccolo adagiandolo su un’altra teglia. 
  • Una volta terminato di forarli, infornateli sempre a 180 gradi per 15 / 20 minuti. 
  • Nel frattempo terminate la frolla avanzata realizzando altri biscottini semplici, sempre a forma di alberello, che infornerete per ultimi. 
Biscotti di natale al burro e confettura
Biscotti di natale al burro e confettura
  • Quando avrete sfornato gli alberi “bucati”, lasciateli freddare per bene e iniziate la farcitura: prendete i primi sei alberi, capovolgeteli (la parte inferiore sarà quella più piatta), e iniziate a spalmare un velo di confettura. Prendete delicatamente l’albero “forato”  e adagiatelo sopra pressando leggermente. Ora con un cucchiaino riempite per bene la parte scoperta centrale, e sistematela con la punta di uno stuzzicadenti, in modo da stendere la marmellata in modo omogeneo. 
  • Adagiate gli alberelli farciti con la confettura su un vassoio, e spolverateli con lo zucchero e velo. 
  • Infornate anche i biscottini ad alberello semplici, che avete ricavato dai ritagli, e una volta sfornati e freddi, spolverate con dello zucchero a velo anch’essi, e servite ai vostri ospiti, magari presentando un bel vassoio misto! 

2 Risposte a “Biscotti di natale al burro e confettura”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.