Crea sito

Biancomangiare al latte di mandorla

Il biancomangiare è un dolce al cucchiaio dalla consistenza molto simile al budino, conosciuto anche in francese come Blanc manger,  il nome deriva dal colore bianco dei suoi ingredienti: latte e mandorle. Molto diffuso in Italia dove affonda le proprie radici fin dall’epoca medievale, importato presumibilmente dagli arabi nel XII secolo, diffondendosi poi principalmente in Sicilia, dove tutt’oggi è tra i dolci più noti. Questa ricetta è particolarmente indicata per i bambini, proprio per i suoi ingredienti semplici,naturali e nutrienti, senza uova e grassi aggiunti. Potete gustare il biancomangiare servito semplice, oppure come ve lo presento io oggi, con del miele. Potete scegliere anche del caramello, del cioccolato, granella di pistacchi o una spolverata di cannella, spazio alla fantasia! 

 

 

Biancomangiare al latte di mandorla
Biancomangiare al latte di mandorla

 

Biancomangiare al latte di mandorla

 

Ingredienti per 6 porzioni

  • Latte di mandorle, un litro
  • Scorza di un limone
  • Zucchero 200 g
  • Amido di mais (maizena), 100 g
  • Cannella in polvere, la punta di un cucchiaino (facoltativo)
  • Miele liquido per la decorazione
  • Mandorle per la decorazione

 

Preparazione

  • Versate in un tegame dai bordi alti il latte di mandorla, unite subito la scorza del limone (mi raccomando non prendete anche la parte bianca della buccia che risulta molto amara), lo zucchero e la cannella, portate quindi a bollore mescolando con una frusta, a fiamma moderata.
  • Quando il latte inizia a scaldarsi (a fumare), togliete le scorze del limone e unite piano piano l’amido setacciato, mi raccomando di mescolare sempre mentre lo unite per evitare di formare dei grumi. In ogni caso, se sfortunatamente questo accade niente paura! Prendete un frullatore ad immersione, e mentre il latte bolle frullate e sciogliete i grumi, dopodiché continuate a mescolare fino a che la crema non si addensa. Se invece i grumi non si sono formati, continuate a mescolare portando a bollore il latte, e facendolo addensare.
  • Una volta addensata la crema, spegnete e versatela aiutandovi con un mestolo, negli stampini o ciotoline che avrete scelto per il vostro biancomangiare, e che avrete precedentemente bagnato all’interno.
  • Fate intiepidire e mettete in frigorifero a freddare per un paio d’ore, quindi sformate delicatamente su dei piattini e colate sopra il miele liquido, e qualche mandorla come decorazione. Gustate il vostro biancomangiare al latte di mandorla anche con il caramello o il cioccolato fuso! 

 

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Noce Moscata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.