Fagottini integrali con salsiccia e friarielli

Fagottini integrali con salsiccia e friarielli

fagottini integrali
fagottini integrali

Fagottini integrali con salsiccia e friarielli

INGREDIENTI E PROCEDIMENTO:

Impasto per questi fagottini integrali ( ma anche utilizzabile per le scacce ragusane di pomodoro il cui procedimento e preparazione trovate nei link a fine articolo) con farina integrale perciasacchi (farina locale integrale macinata a pietra) e pasta madre :400 g di farina di semola di grano duro integrale perciasacchi, 100 g di pasta madre rinfrescata il giorno stesso, 240 g di acqua, sale qb, un cucchiaino di strutto. Ne vengono 5/6 Panetti da 100 g l’uno se li fate piccolini come me in quanto mi sono serviti come cena a sacco durante un’escursione.
L’importante è non stendere la pasta sottilmente come per le focacce di pomodoro ma, per questi fagottini, dovete stenderla più spessa, cioè circa 2-3 mm.

Io ad esempio questa volta le ho fatte con salsiccia e friarielli, abbinamento che amo molto anche come contorno o piatto unico accompagnato a del pane casareccio oppure come condimento per la pizza.

Sciogliete il lievito madre nell’acqua; poi unitevi tutto il resto tranne il sale: impastate, unite il sale e continuate ad impastare per circa 10 minuti. Fatene una palla e lasciate riposare in luogo caldo un paio d’ore. La pasta non deve lievitare del tutto in quanto non stiamo facendo il pane; infatti non deve crescere e gonfiarsi in fase di cottura.

Adesso preparate il ripieno:
Sbollentate i friarielli (Questo sempre se li avete freschi; ma a volte li ho trovati anche surgelati a cubetti: in questo caso scongelateli prima al microonde).
Poi scolateli e metteteli in una padella con un filo d’olio, del peperoncino piccante, uno spicchio d’aglio in camicia ed Incominciate a rosolare insieme a della salsiccia sbriciolata; fate rosolare fino a quando la verdura non perderà la sua acqua e quando la salsiccia non sarà cotta; assaggiate e vedete se è il caso di aggiustare di Sale e Pepe; fate raffreddare.
Dividete l’impasto in panetti; stendeteli in forma rotonda, mettete all’interno un po’ di ripieno alle verdure e poi chiudete come più vi viene meglio: io questa volta ho fatto la chiusura nella parte superiore, quasi un po’ come un culurgiones sardo. Ma potete fare anche delle semplici Mezzalune siciliane.
Infornate in forno ventilato preriscaldato a circa 200 gradi fino a completa cottura: sono più buone tiepide!😉

In questo link trovate la ricetta della mie scacce ragusane con impasto di sola semola di grano duro, sostituibile con l’impasto sopra indicato nella ricetta dei fagottini: https://blog.giallozafferano.it/nocediburrodolcesalato/focacce-ragusane-scacce-col-pomodoro/

…ed anche qui: https://blog.giallozafferano.it/nocediburrodolcesalato/le-mie-scacce-ragusane-bianche-senza-pomodoro/

…ed infine qui, dei miei lievitati salati, molti dei quali di origine ragusana: https://blog.giallozafferano.it/nocediburrodolcesalato/category/lievitati-salati/

Fagottini integrali
Fagottini integrali

Precedente Cheesecake al mojito fresca e senza cottura Successivo Insalata di ananas e mela verde per carni e pesce