Spaghetti alla crema di datterini e cime di rapa con tartare di manzo

Una ricetta particolare e semplice. Questi spaghetti vi sorprenderanno. Il connubio fra i sapori e i profumi che sentirete vi lasceranno senza fiato.

Se vi piacciono le mie ricette e vi fa piacere, seguite il mio profilo Instagram (QUI)

Scopri la mia pagina Facebook e resta sempre aggiornato sui nuovi contenuti (QUI)

LEGGI ANCHE:

Spaghetti con crema di datterini e cime di rapa con tartare di manzo.
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

– 360g di spaghetti

– 1kg di pomodorini datterini

– 1kg di cime di rapa

– 200g di tartare di manzo

– olio extra vergine di oliva q.b.

– 2 spicchi di aglio

– buccia di limone q.b.

– origano secco q.b.

– foglie di basilico q.b.

Passaggi

VEDIAMO COME PREPARARE QUESTI SPAGHETTI IN POCHI SEMPLICI PASSAGGI

PREPARAZIONE CREMA AI DATTERINI E CIME DI RAPA

CREMA AI POMODORINI DATTERINI

– Per prima cosa laviamo bene i pomodorini datterini e tagliamoli a metà con l’aiuto di un coltello seghettato (farete meno fatica e i pomodorini non si schiacceranno durante il taglio).

– Prendiamo una padella capiente, aggiungiamo un giro di olio e due spicchi di aglio, lasciamo rosolare qualche minuto. Facendo attenzione, mettiamo i datterini e lasciamo cuocere con delle foglie di basilico e dell’origano.

– Versiamo i nostri pomodorini in un frullatore ad immersione e frulliamo fino ad ottenere una crema vellutata, filtriamo poi con un colino a maglie strette e mettiamo da parte.

CREMA ALLE CIME DI RAPA

– Puliamo e mondiamo le nostre cime di rapa, avendo cura di tenere le foglie ed i fiori. Puliamole per bene in acqua corrente per togliere eventuali resti di terra. Mettiamo sul fuoco una casseruola con abbondante acqua e giunta a bollore aggiungiamo il sale grosso e le nostre cime di rapa.

– Sbollentiamo qualche minuto, togliamo le cime e mettiamole in una ciotola con abbondante acqua e ghiaccio: facendo così ne bloccheremo la cottura.

– Frulliamo il tutto, sempre con un frullatore ad immersione e passiamo tutto in un colino a maglie fine e lasciamo da parte. Mi raccomando: assaggiare sempre tutto per verificare ed eventualmente aggiustare il sapore.

COTTURA SPAGHETTI ED IMPIATTAMENTO

– In una casseruola portiamo a bollore l’acqua, saliamo e caliamo gli spaghetti.

– Nel frattempo prepariamo due padelle: in una mettiamo la crema ai datterini e nell’altra la crema alle cime di rapa. Accendiamo i fuochi a livello minimo.

– A metà cottura spostiamo gli spaghetti per metà su una padella e per metà sull’altra; finiamo la cottura avendo cura di aggiungere acqua nel caso serva.

– Procediamo adesso con l’impiattamento: con l’aiuto di una pinza da cucina avvolgiamo gli spaghetti prima su una padella e poi sull’altra, poniamoli su una fondina e con l’aiuto di un cucchiaino versiamo sopra le salse.

– Prendiamo la nostra tartare e adagiamola sopra. Completiamo il piatto con una bella grattugiata di scorza di limone biologico.

Spaghetti con crema di datterini e cime di rapa con tartare di manzo.

Variazioni

Potete usare tranquillamente i pomodori che preferite, io ho usato dei datterini rossi e arancioni perché mi fanno impazzire, ma voi scegliete quelli che volete. Il risultato sarà ottimo in ugual modo.

Potete sostituire la tartare di manzo con della tartare di salmone oppure di tonno rosso, il risultato sarà fantastico.

Conservazione

Vi consiglio di consumare subito la pasta per non perdere tutti i profumi e la qualità della carne.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!