Risotto con porro, sedano rapa e speck

Questo fantastico risotto con porro, sedano rapa e speck ha una preparazione molto semplice e veloce. Con profumi delicati come lo speck e forti come porro e sedano rapa, vi lascerà davvero stupiti.

Se vi piacciono le mie ricette e via fa piacere, seguite il mio profilo Instagram (QUI)

Scopri la mia pagina Facebook e resta sempre aggiornato su nuovi contenuti (QUI)

LEGGI ANCHE:

Risotto con porro, sedano rapa e speck.
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

PER IL RISOTTO

– 350g di riso carnaroli

– 1 litro di brodo vegetale

– uno scalogno

– olio extra vergine di oliva q.b.

CONDIMENTO

– un sedano rapa

– 2 aglio porro medi

– 200g di speck

PER FRIGGERE

– olio di semi q.b.

– farina di riso q.b.

Passaggi

VEDIAMO COME PREPARARE IL NOSTRO RISOTTO

PREPARAZIONE CONDIMENTO

– Per prima cosa laviamo bene i porri eliminando le foglie esterne, tagliamo la parte bianca a listarelle sottili, mentre le foglie verdi non buttiamole, le useremo per il brodo e la frittura.

– Prendiamo il sedano rapa, eliminiamo la buccia, laviamolo bene e tagliamolo a tocchetti uguali di circa mezzo centimetro.

– In una casseruola aggiungiamo un filo di olio e mezzo scalogno tritato finemente, lasciamo rosolare qualche minuto, mettiamo il sedano rapa e cuociamo per circa 5 minuti. Infine, versiamo le listarelle di porro e portiamo a cottura.

– Con l’aiuto di un frullatore ad immersione frulliamo il tutto avendo cura di tenere da parte circa la metà dei tocchetti di sedano rapa.

COTTURA RISOTTO E IMPIATTAMENTO

– Prendiamo una casseruola capiente, aggiungiamo un filo di olio, tritiamo lo scalogno finemente e lasciamo rosolare dolcemente fino quasi a scioglierlo. In caso di bisogno, durante la cottura mettiamo del brodo bollente per non bruciare tutto.

– A questo punto aggiungiamo il riso, tostiamolo bene e portiamo a pochi minuti dalla cottura aggiungendo brodo bollente quando serve.

– Nel frattempo procediamo con la frittura: tagliamo a listarelle sottili metà delle foglie verdi precedentemente messe da parte, passiamole in una ciotola con della farina di riso, scoliamone l’eccesso e friggiamo per pochi minuti in olio bollente. Mettiamo poi da parte.

– Essicchiamo in una padella lo speck a fette per pochi minuti lasciandolo poi riposare per renderlo croccante.

– Finiamo la cottura del risotto aggiungendo la crema di porro e sedano rapa e mantechiamo fuori dal fuoco con del buon olio extra vergine di oliva.

IMPIATTAMENTO

– Impiattiamo a specchio aggiungendo i pezzetti di sedano rapa, il porro fritto e lo speck spezzettato.

Risotto con porro, sedano rapa e speck.

Consigli

Mantechiamo solo con un buon olio extra vergine di oliva per lasciare il nostro risotto più delicato e leggero.

Non buttate via niente del porro, le foglie avanzate dalla frittura e dal risotto mettetele nel brodo per dare ancora più sapore.

Al posto dello speck potete usare anche un buon prosciutto crudo o bresaola, vedrete che il risultato sarà ottimo.

Conservazione

Consumate il vostro risotto subito per assaporare al meglio questi fantastici sapori. In ogni caso, potete conservarlo tranquillamente in frigo fino al giorno dopo.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.