Biscotti di frolla ai mirtilli (semi-glassati e con zucchero aromatizzato)

Ottimi per san Valentino, ma non solo … questi biscotti di frolla ai mirtilli sono molto leggeri ( se togliamo il fatto che sono glassati di cioccolato fondente ).

Non fa strano pensare che nella frolla ci siano i mirtilli frullati ? a me un po’ si, eppure si può!

Vi dico la verità, però, fa molto il fatto che siano glassati e ricoperti di zucchero aromatizzato! io ho usato quello che si impiega per lo zucchero filato! quello blu al mirtillo e quello rosso alla fragola!

Un biscotto tira l’ altro è sapete un’ altra cosa fantastica ? non c’ è l’ uovo nell’ impasto, la parte che fa da legante, oltre al burro, viene data dalla polpa di mirtilli.

Io ho usato quelli freschi per ottenere un effetto simil- marmorizzato, ma se si utilizzano surgelati e si frullano benissimo nel mixer si ottengono dei biscotti color lilla ( l’ accortezza, poi, sta nel non farli cuocere troppo senza usare una temperatura eccessivamente alta del forno).

Sono nati questi biscotti dalla necessità di avere un dolcetto easy, che fosse in tema San Valentino, non solo dall’ aspetto ma anche dal sapore; e non so perchè ma i mirtilli dal colore violetto e gli zuccheri colorati mi hanno ispirato.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni30 biscotti circa
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla:

250 g farina 00
100 g burro
80 g zucchero
60 g mirtilli freschi
1 cucchiaino aroma vaniglia in gel

Per la copertura:

50 g cioccolato fondente al 50%
q.b. zucchero aromatizzato, colorato (quello utilizzato per lo zucchero filato)

Strumenti

Mattarello
Formine

Passaggi

Come prima cosa laviamo e asciughiamo bene i mirtilli;

Una volta lavati, li frulliamo nel mixer fino ad ottenere una crema ( non preoccupatevi se non è perfettamente omogenea); e teniamo da parte.

Ora impastiamo la frolla:

lavorare la base è molto semplice, l’ operazione si può fare anche a mano;

quindi, in una ciotola uniamo la farina con l’ aroma vaniglia, il burro freddo fatto a tocchetti e il nostro frullato di mirtilli che farà da collante al tutto;

impastiamo con le mani energicamente fino a quando no si compatta l’ impasto e si ottiene un panetto marmorizzato;

Compattato l’ impasto, copriamo con pellicola e lasciamo in frigor per 15 minuti a riposare.

Passato il tempo stabilito, riprendiamo la frolla, e la stendiamo con un mattarello non troppo finemente e con uno stampino ricaviamo i biscotti.

Quest’ ultimi li poniamo su una teglia foderata con carta da forno e li inforniamo a 180 gradi per circa 20 minuti ( controlliamo la cottura aprendo il forno e sollevandone uno, se sotto risulta brunito allora è cotto).

Una volta sfornati i biscotti attendiamo si raffreddino;

solo a quel punto ci dedichiamo alla decorazione;

sciogliamo a bagno Maria, o nel microonde, il cioccolato fondente e intingiamo metà del biscotto; lo passiamo poi nello zucchero aromatizzato ( che per comodità possiamo mettere in un piattino).

Svolta la medesima operazione per tutti, li lasciamo freddare su una gratella e quando il cioccolato sarà duro saranno pronti da gustare.

Conservazione e consigli

I biscotti si conservano per più giorni sotto una campana di vetro.

Si possono utilizzare anche i mirtilli surgelati; in questo caso quando li frulleremo si otterrà una crema più definita e violacea che andrà a dare alla frolla un colore più omogeo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!