TIMBALLO DI RISO E MELANZANE IN VASETTO

Il timballo di riso e melanzane in vasetto che oggi vi propongo, è frutto del mio studio e approfondimento, sulla tecnica della vasocottura al microonde. Un evoluzione della tecnica che ci permetterà di creare piatti più complessi e elaborati, ma sempre in pochi minuti. Basteranno piccole accortezze e un po’ di manualità, il resto lo faranno la genuinità degli ingredienti. Racchiusi in un vasetto che si trasformeranno in una ricetta adatta ai giorni di festa. In questa ricetta del timballo di riso troverete, in fondo all’articolo, due varianti: con melanzane fritte e grigliate; in vasetti piccoli, adatti a un buffet o quando si vogliono portare in tavola tante pietanze, o in vasetti più grandi monoporzione. Lascio a voi la scelta ma vi consiglio di non farvi scappare il timballo di riso, è spettacolare!

  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:3
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 200 g Riso integrale in vasocottura (scolato bene)
  • 3 Melanzane ovali nere (piccole)
  • 300 ml Polpa di pomodoro
  • Mezzo spicchio Aglio
  • Qualche foglia Basilico
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 3 pizzichi Sale
  • 4 Mozzarelline ciliegine (di bufala)
  • 3 cucchiai Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 4 cucchiaini Pangrattato
  • Olio per friggere
  • Salsa di pomodoro e basilico (per guarnire)

Preparazione

  1. Lessate il riso integrale seguendo questo PROCEDIMENTO.

    Lavate le melanzane, affettatele per il lungo, sottilmente e friggetele o grigliatele. facendo attenzione a non farle scurire.

    Versate la polpa di pomodoro in una ciotola. Tritate finemente l’aglio, aiutandovi con una grattugia, facendolo cadere sulla polpa di pomodoro. Salate, condite con l’olio e aromatizzate con le foglie di basilico.

     

  2. Condite il fondo dei tre vasetti con il pangrattato e sistemate sul fondo, mezza fetta di melanzana. Rivestite i bordi dei vasetti con altre fette di melanzana, scegliendo le più belle, facendole aderire bene (foto).

    Prendete le fette di melanzana rimanenti e tagliatele a pezzettini, unitele al riso e condite con la salsa di pomodoro e il formaggio grattugiato. Mescolate bene il riso condito e distribuitelo nei vasetti, arrivando fino all’altezza delle melanzane. Inserite al centro del riso una mozzarellina di bufala.

  3. Pulite i bordi dei vasetti, chiudete e agganciate.

    Inserite un vasetto alla volta nel microonde, programmate a 750 watt, e cuocete per 3 minuti (se state utilizzando vasetti da 350 ml; 5 minuti (se state utilizzando vasetti da 500 ml).

    Al termine della cottura estraete il vasetto del microonde e lasciate riposare per almeno 20 minuti*. Nel frattempo cuocete gli altri vasetti.

    Una volta raffreddati i vasetti sono pronti per essere riposti in frigo, dove si potranno conservare fino a 10 giorni, grazie al sottovuoto.

    Per poterli servire vi basterà sganciare, mettere il vasetto in microonde e avviare alla stessa potenza impiegata per cuocere, per 2/3 minuti.

    Capovolgete il vasetto su un piatto, avendo avuto cura di rigirare la punta di un coltello attorno alle melanzane. Fate scivolare il timballo sul piatto, guarnite con foglie di basilico e salsa di pomodoro e servite.

Varianti e consigli

  1. Questo timballo di riso può essere realizzato con melanzane grigliate, in tal caso, aggiungete un bel cucchiaio di polpa di pomodoro sul fondo del vasetto, prima di sistemare le melanzane.

    La stessa ricetta è realizzabile in due capacità diverse: nel 350 ml e nel 570 ml, chiaramente i tempi varieranno di due minuti scarsi. Comunque sia scegliete vasetti diritti, vi sarà facile sformarli nei piatti.

    Questa ricetta darà il meglio di se, se verrà consumata il giorno dopo. I sapori si amplificheranno e il riso avrà il tempo di rilasciare amido, consentendo, così, di sformare più facilmente la ricetta.

Dove potete trovarmi

La tecnica della vasocottura vi incuriosisce? Iscrivetevi nel mio gruppo di assistenza IL MONDO IN UN VASETTO.

Non dimenticate di lasciare un like alla mia pagina Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO, per rimanere aggiornati sulle mie tante proposte.

Precedente Riso integrale in vasocottura Successivo Ricette per Pasqua in vasocottura

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.