Tartufi di pandoro all’arancia – idee riciclo –

Tartufi di pandoro all’arancia. A quanti di noi capita che avanzi una fettina di pandoro, messa lì in attesa di essere consumata ma che non basta a soddisfare tutti? Con questa ricetta in pochi minuti avrete dei deliziosi tartufi di  pandoro all’arancia e cioccolato che delizieranno i vostri palati. Pandoro, scorza d’arancia, Grand Marnier, marmellata di arance e cacao amaro ed i tartufi di pandoro saranno pronti per essere serviti!

Tartufi di pandoro all'arancia

 

Tartufi di pandoro all’arancia

INGREDIENTI x 12 tartufi:

  • 200 grammi di pandoro
  • un cucchiaio di scorza d’arancia fresca o secca
  • 2 cucchiai di Grand Marnier o liquore all’arancia
  • 2 cucchiaini di marmellata di arance
  • cacao amaro per la copertura

PROCEDIMENTO

  1. mettete il pandoro tagliato a pezzi grossolani in un mixer, aggiungete la scorza d’arancia e date qualche colpo di mixer.
  2. Aggiungete il liquore all’arancia e la marmellata di arance e tritate nuovamente fino ad ottenere delle briciole.
  3. In un piatto mettete il cacao amaro. Prelevate piccole porzioni di pandoro della grandezza di una noce, con le mani inumidite, e formate i tartufi. Passateli, con le mani ben asciutte, nel cacao, trasferiteli in un vassoio e riponeteli in frigorifero per un’ora. In alternativa potete mettere il cacao in un piatto fondo e fate rotolare delicatamente i tartufi di pandoro.
  4. Mettete i tartufi in un contenitore ermetico e trasferiteli in frigo a rassodare.

Che dire? Gustate i tartufi di pandoro all’arancia a fine pasto magari accompagnati da un buon bicchiere di prosecco! Io vi aspetto nella mia pagina Facebook per sapere se vi sono piaciuti!

L’idea dei tartufi di pandoro all’arancia l’ho presa dalla mia amica di blog “Nella cucina di Martina“, non trovate anche voi che siano deliziosi? Non potevo farmeli scappare 😉

Se pensate di servire anche ai bimbi i tartufi, evitate il liquore e sostituitelo con lo stesso quantitativo di succo di arancia.

ricette con pandoro

Precedente Muffin di patate ripieni ai wurstel e formaggio Successivo Crostoni napoletani - ricetta regionale economica-

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.