Crea sito

Tajarin al limone

I tajarin al limone, un primo piatto veloce e molto gustoso. Con tutti i trucchi per rendere perfetto questo grande classico della cucina italiana. I tajarin sono dei tagliolini all’uovo, tipici piemontesi. Questa pasta si presta a essere condita con svariati tipi di sugo: ai funghi, al ragù, con verdure. Un formato sottile di tagliatella che cuoce in pochissimi minuti e assorbe tutto il condimento. Per i tajarin al limone e panna vi suggerirò tutti quei trucchi per far si  che il condimento rimanga cremoso.

Adesso andiamo a preparare i tajarin…

come fare i tajarin al limone
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 320 g Tajarin all’uovo
  • 2 Limoni non trattati (piccoli)
  • 30 g Burro (di alta qualità)
  • 1 cucchiaino Olio extravergine d’oliva
  • 200 ml Panna fresca liquida
  • 2 cucchiaini Sale grosso (scarsi)
  • 2 pizzichi Pepe bianco (Facoltativo)

Preparazione

  1. Portate a bollore 3 litri di acqua. Nel frattempo lavate bene i limoni e asciugateli.

     

  2. Grattugiate la scorza del limone, avendo cura di non prelevare la parte bianca. Premete il succo dei limoni, filtrandoli da eventuali noccioli.

    Fate fondere il burro in una larga padella e aggiungete l’olio.Unite la scorza di limone e il succo al burro. Fate bollire molto dolcemente. Quando il succo inizierà a ridursi, spegnete la fiamma e aggiungete la panna.

  3. Salate l’acqua a bollore e tuffate la pasta. Fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione e scolate, trattenendo poca acqua di cottura. Versate i tajarin nella salsa al limone e mantecate a fiamma accesa. Se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura. Pepate a piacere e servite i tajarin al limone ben caldi.

Consigli…

…per i tajarin…

  • A piacere potete aggiungere, a fine cottura, del tartufo grattugiato
  • Volendo si possono fare i tagliolini al limone senza panna, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura della pasta, al posto della panna e ultimando la cottura della pasta nel fondo

Seguitemi qui per rimanere aggiornati sulle nuove proposte.

Qui per tornare alla home.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.