Spaghetti ai peperoni

Spaghetti ai peperoni ammollicati, un primo piatto veloce che, con qualche ingrediente in più, diventa un’esplosione di gusto. Una ricetta semplice ma che risulta leggera. Per prepararla basta avere un bel peperone arrostito, se non avete il tempo di cuocerlo nella maniera tradizionale, provate ad arrostirli al microonde. Il trucco per renderli appetitosi, poi, sarà quello di aggiungere due cucchiai di pangrattato aromatizzato, mentre si salta in padella la pasta. Raccoglierà tutto il condimento e lo farà attaccare agli spaghetti. Inutile dirvi che son venuti deliziosi, vero?

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 320 g Spaghetti Grossi
  • uno spicchi Aglio
  • un cucchiai Capperi sotto sale
  • 10 Olive taggiasche (denocciolate)
  • un Acciughe sotto sale
  • due cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • poco Sale (per cuocere la pasta)
  • Un mazzetti Basilico

Preparazione

  1. Pelate i peperoni arrostiti, privateli dei semini e riduceteli in filetti. Dissalate i capperi. Portate a bollore l’acqua leggermente salata per cuocere la pasta.

    Mettete l’olio, l’aglio spellato e tritato e l’acciuga in una larga padella. Fate rosolare a fuoco dolcissimo schiacciando con una forchetta l’acciuga. Unite i filetti di peperoni, le olive, i capperi e fate saltare a fuoco vivace per un paio di minuti.

    Cuocete gli spaghetti, scolateli ben al dente (tenendo un po’ di acqua di cottura della pasta), o prelevateli con una pinza, e trasferiteli nella padella. Saltate gli spaghetti e unite il pangrattato, il basilico e qualche cucchiaio di acqua di cottura. Fate insaporire e serviteli ben caldi!

Dove mi trovate…

Nell’augurarvi buon appetito vi invito a venirmi a trovare nella pagina ufficiale Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO e fatemi sapere se vi sono piaciuti i miei spaghetti ammolliccati ai peperoni!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.