Crea sito

Sformatini di carciofi e patate

Soffici e appetitosi questi sformatini di carciofi e patate. Un’idea elegante per le feste o per gustare le patate e i carciofi in una veste diversa. Dei mini soufflé di carciofi che deliziano il palato. L’unica accortezza da seguire è servirli subito, perché durante il raffreddamento gli sformati tenderanno ad abbassarsi un po’, anche se non ne perderanno in morbidezza. Questa ricetta la si può realizzare anche con i carciofi surgelati, che io trovo praticissimi per ricette dove l’aspetto dei carciofi non è fondamentale. Il tocco in più in questi sformatini saranno delle fettine di bacon o pancetta tostati in padella e poi fissati in uno stecco. Insomma con 450 grammi di carciofi e due patate potrete portare in tavola una vera prelibatezza!

Sformatini di carciofi e patate

Sformatini di carciofi e patate

Ingredienti per 6 persone = 6 sformatini:

  • 450 grammi di carciofi già puliti (il peso lordo è di 1,2 kg se usate quelli freschi)
  • due patate medie
  • 3 uova
  • 200 ml di latte parzialmente scremato
  • 60 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • un cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • un piccolo mazzetto di prezzemolo
  • una cipolla bionda
  • una presa di sale
  • pepe nero
  • poco burro o margarina per ungere gli stampini
  • Bacon o pancetta arrotolata per decorare (30 grammi in fettine sottili) 6 fettine

Procedimento:

  1. Lavate le patate, mettetele in una pentola, copritele di acqua fredda, salate con poco sale grosso e portatele a bollore coperte per 20 minuti o fino a che uno stecco penetrerà con facilità. Spegnete.
  2. Pelate e affettate la cipolla. Trasferitela in una padella, unite l’olio e rosolatela a fuoco dolcissimo. Unite i carciofi, salateli e fateli insaporire a fuoco vivo. Unite un bicchiere di acqua, coprite e fate cuocere per circa venti minuti.
  3. Nel frattempo ungete gli stampini. Preriscaldate il forno a 180°.
  4. Pelate le patate e tenete da parte mezza patata intera, il resto trasferitelo in un frullatore. Unite i carciofi, il prezzemolo lavato, il pepe, il latte, le uova, il parmigiano (seguendo questa sequenza) e frullate bene il tutto.
  5. Versate il composto negli stampini, affettate la patata tenuta da parte e inserite qualche fettina negli sformati di carciofi. Infornate gli sformatini di patate e carciofi per 30/35 minuti.
  6. I soufflé di carciofi in cottura si gonfieranno e assumeranno un bel colore dorato.
  7. Nel frattempo rosolate, in una padella calda, le fettine di pancetta e infilzatele negli stecchi.
  8. Sfornate gli sformatini, inserite uno stecco in ogni sformato e servite subito.

Piaciuta la ricetta degli sformatini di carciofi e patate? A casa nostra è andata a ruba! Vi aspetto nella mia pagina Facebook per sapere se è piaciuta anche a voi.

In alternativa al Parmigiano, per questa ricetta, si può utilizzare 60 grammi gruviera grattugiato. Questi sformatini si prestano anche ad essere serviti per un antipasto vegetariano, chiaramente, non mettendo la pancetta.

soufflé facili con carciofi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.