Crea sito

Seppie al forno con pomodorini e aromi

Ecco a voi un piatto leggero e gustoso: le seppie al forno con pomodorini e aromi. Un modo semplice per gustare questi molluschi, in particolare quando sono di grandi dimensioni e non si sa come cucinarli. Pomodorini, origano, timo, prezzemolo, aglio, questi gli ingredienti che daranno gusto e colore a questa ricetta e poi via in forno a cuocere. Trovo che questa ricetta, così leggera e gustosa, sia perfetta anche nei giorni di dieta o quando si preferisce star leggeri.

Seppie al forno con pomodorini e aromi

Seppie al forno con pomodorini e aromi

Ingredienti:

  • Una grande seppia da 1 kg (meglio acquistata fresca e poi surgelata per renderla più tenera)
  • 8 pomodorini
  • un bel rametto di prezzemolo
  • un rametto di timo
  • 2 spicchi di aglio
  • un cucchiaino di origano
  • una presa di sale
  • 4 cucchiaini di olio extra vergine di oliva

Procedimento:

  1. Lavate e aprite la seppia, privatela delle interiora e privatela della pelle esterna. Tagliate i tentacoli e togliete la parte della testa.
  2. Adagiate la seppia in un  tagliere e tagliatela in pezzi, trasferitela in una teglia.
  3. Preriscaldate il forno a 180°. Lavate i pomodorini e le erbe aromatiche, l’aglio, se non amate particolarmente il suo gusto, lasciatelo in camicia.
  4. Condite le seppie con le erbe tritate, i pomodorini, il sale, l’olio e l’aglio.
  5. Infornate per 45 minuti, rigirando ogni tanto le seppie con un cucchiaio.
  6. A piacere potete aggiungere un po’ di pepe o, meglio, peperoncino tritato.

La ricetta delle seppie al forno si conserva bene per 24 ore, una volta raffreddata, in frigo.

Servite ben calde le seppie al forno accompagnate da del buon pane per la scarpetta finale oppure, come ho fatto io, condite degli spaghettini, in tal modo avrete primo e secondo con una sola ricetta. Io vi aspetto nella mia pagina Facebook per sapere se anche a casa vostra è piaciuta tanto 🙂

Seppie al forno con pomodorini e aromi

2 Risposte a “Seppie al forno con pomodorini e aromi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.