Proseguimento dieta a rotazione- ll settimana-

Proseguimento dieta a rotazione per attivare il metabolismo. Eccoci alla seconda settimana! Come già detto nella prima parte ricordate le 5 parole magiche: più movimento e meno grassi! Ecco un altro consiglio: annotate in un quaderno il vostro peso iniziale e le varie conquiste di ogni giorno ,ma senza stress! Questo è un ottimo modo per avere chiara la situazione, per esultare del peso perso e, perché no, per annotarvi eventuali sbagli. Ricordate che ci sono alimenti che tendono a far trattenere liquidi e quindi un aumento immediato di peso che si perderà rapidamente poiché, appunto, parliamo di liquidi… nel prossimo articolo vi farò un elenco che vi sarà utile nella dieta di mantenimento. Ed ora immergiamoci nel proseguimento della dieta a rotazione.

dieta del metabolismo

Proseguimento dieta a rotazione – ll settimana-

Nel proseguimento dieta a rotazione le donne possono aggiungere, finalmente, i tre “frutti di scorta” (pur rimanendo nelle 1200 kcal al dì) da consumare a metà mattina, il pomeriggio e la sera prima di andare a dormire; si può aggiungere una piccola quantità di grassi: che si traduce in un cucchiaio di olio, burro o margarina, utilizzabile anche per cucinare, anche se io preferisco usare l’olio e solo a crudo. Un altro consiglio: anziché usare il burro a colazione, usatelo per condire della carne o delle verdure e a colazione sostituitelo con un velo di marmellata light.

8° giorno- proseguimento dieta a rotazione-

Colazione: 1/2 pompelmo; una fetta da 60 grammi di pane integrale; un cucchiaio di burro; 230 ml di latte scremato; caffé o tè non dolcificato ND.                                                                                                       Pranzo: 2 scodelle da 250 grammi di macedonia di frutta con noci, scaglie di cocco e vaniglia; 30 grammi di formaggio stagionato o 110 di formaggio fresco magro; 5 cracker integrali; acqua.                                         Cena: una fetta di salmone fresco cotto al cartoccio o alla piastra con aromi; 130 grammi di piselli e cipolline al vapore; una scodella 250 grammi di insalata mista; acqua.

9° giorno- proseguimento dieta a rotazione-

C: mezza banana; 30 g. di fiocchi di cereali ad alto contenuto di fibre; 230 g. di latte sc.; 2 mandorle; caffé o te ND.                                                                                                                                                                 P: Insalatona mista con 30 g. di formaggio e 30 g. di tacchino alla piastra; 5 cracker integrali; acqua.             C: 130 g di pollo all’indiana (realizzato con un cucchiaino di burro, pepe di cayenna, curry, 2 cucchiai di yogurt naturale e mezza cipolla); una piccola patata 100 g. lessa o al vapore; 230 grammi di fagiolini cotti al vapore; 30 g di formaggio stagionato; acqua.

10° giorno- proseguimento dieta a rotazione-

C: una scodella di frutta mista (250 grammi); 110 grammi di formaggio magro; una fetta di pane integrale; caffè amaro.

P: Un sandwich (due fettine di pane da 40 grammi con 60 g. di carne o formaggio e lattuga); “verdure libere” a volontà; un’arancia; acqua.

C: Verdure saltate in padella con un cucchiaio di olio e un cucchiaino di salsa di soia 2 scodelle accompagnate da 120 grammi di riso integrale da cotto arricchito con 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato; una mela; acqua.

11° giorno- proseguimento dieta a rotazione-

C: 250 grammi di ananas fresco; 30 grammi di formaggio o 230 g. di latte sc.; una fetta di pane integrale; caffé o te.

P: 2/3 scodelle di insalata di spinaci con funghi, peperoni e un uovo sodo a dadini e 30 grammi di formaggio, condita con un cucchiaio di olio, aceto e aromi; una mela o una pera; acqua.

C: Una bistecca da 170 g. condita con aromi alla piastra; una patata piccola (100 g.) al vapore, lessa o al cartoccio; una scodella di carote e sedano cotti; 1/2 pompelmo; acqua.

12° giorno- proseguimento dieta a rotazione-

C: 130 grammi di frutta fresca; 30 g. di cereali; 230 g. di latte p.s.; caffé o té.

P: Insalatona con lattuga, pomodori, una carota, sedano e 180 g. di tonno al naturale (se preferite condite l’insalatona con un cucchiaio di maionese); “verdure libere” a volontà; una fetta di pane integrale; acqua.

C: Una braciola di maiale senza osso da 170 g. alla griglia con aromi; insalata di fagiolini; una scodella di broccoli al vapore conditi con aglio e olive nere (3); 1/2 pompelmo; acqua.

13° giorno- proseguimento dieta a rotazione-

C: mezzo melone; un uovo sodo o alla coque; una fetta di pane integrale; caffé; altrimenti caffellatte 230 g e cereali 30 g..

P: 200 grammi di pasta cotta alle vongole (condite con un cucchiaino d’olio, aglio, pomodorini); una scodella di insalata mista; acqua;

C: 170 grammi di hamburger (crudo) alla griglia con cipolla e rosmarino; 30 g. di formaggio stagionato o 110 g fresco; “verdure libere” a volontà; un frutto fresco a scelta; acqua.

14° giorno- proseguimento dieta a rotazione-

C: 1/2 pompelmo; una scodella* di fiocchi d’avena; 2 cucchiai di uvetta sultanina; 110 g. di latte scremato; caffé.

P: una fetta di pane tostato; un’insalatona con “verdure libere” arricchita da 2 cucchiai di fagioli lessi, pomodoro e 30 grammi di formaggio condita con un cucchiaino di olio, aceto e basilico; una macedonia da 230 g. di frutta fresca; acqua. Oppure una porzione di cuscus ed una macedonia

C: Spezzatino di manzo con verdure e patate 110 g (comprese le verdure); una scodella di insalata mista;  30 g. di formaggio stagionato; una mela; acqua.

* vi ricordo che la scodella è un contenitore che ha una capacità di 236 ml

————————————————————————————————————————————————

Finisce qui il proseguimento dieta a rotazione seconda settimana dal 15° giorno si ricomincia con la dieta a rotazione per riattivare il metabolismo da 600/900 kcal dove vi proporrò un menù alternativo e presto tante ricette adatte alla dieta a rotazione 😉

Vi raccomando fatemi sapere attraverso la pagina di facebook gli obiettivi raggiunti del proseguimento dieta a rotazione… ci tengo a capire se ne siete soddisfatti!

 

Precedente Dieta a rotazione per uomini - per riattivare il metabolismo- Successivo Cheesecake mini al prosciutto - ricetta finger food-

6 commenti su “Proseguimento dieta a rotazione- ll settimana-

  1. rossella il said:

    si ma le quantità o le calorie di frutta e verdura? come si fa a sostituire se non le pubblichi? pomodoro e cipolla non sono nelle verdure libere, significa che le quantità sono misurate? la dieta potrebbe anche essere valida ma la stai dando incompleta, le tabelle delle sostituzioni dovrebbero essere pubblicate per prime, altrimenti è impossibile cominciare.

    • neltegamesulfuoco il said:

      Ciao Rossella, le verdure libere sono quelle elencate nel primo articolo, il resto per ogni giorno viene misurato in “scodella” o “mezza scodella” per sostituzioni cosa intendi? Ogni giorno viene elencata la quantità!

      • rossella il said:

        intendo ciò che non trovi, che non ti va di mangiare, che non puoi mangiare per intolleranze e via dicendo. E poi scusa ma mi chiamano gli asparagi verdure libere e poi in uno dei giorni mi ci mettono la quantità? non ha minimamente senso. I pomodori quindi non sono liberi e nemmeno le cipolle? così ogni piatto va mangiato lesso o arrosto, niente roba in umido a meno che per umido non intendi un guazzetto fatto con un po’ di acqua e aromi visto che non puoi usare nè pomodoro nè cipolle che comunque nei diversi giorni non compaiono mai…gli unici frutti sono pompelmo, arancia e mela…dove la prendo io l’arancia a maggio? e nella frutta di scorta non ci sono nemmeno le quantità, che senso ha dirmi che posso sotituire un frutto con un altro se non mi dici le equivalenze? sostiuisco la mela con le fragole, ma quante fragole? anche quelle libere? insomma, o il libro fa acqua da ogni lato o stai omettendo un sacco di dettagli. Giusto per curiosità, tu l’hai seguita questa dieta? non ti sono venute le stesse domande che ora ti sto ponendo io?

        • neltegamesulfuoco il said:

          Ciao Rossella, non so per quale oscuro motivo, leggo solo ora il tuo messaggio… veniamo ai punti da te elencati. Innanzitutto ho pubblicato la lista con gli ingredienti ed i relativi valori calorici… 1° punto: a pranzo, in genere, ci sono le verdure libere che puoi mangiare a volontà, mentre la sera, è possibile, che lo stesso ingrediente sia dosato. 2° punto: nella prima settimana, dove il regime, è molto stretto, ogni ingrediente in più potrebbe far oscillare il valore calorico per cui, sarebbe meglio evitare ulteriori condimenti, mentre nella seconda settimana (sto già pubblicando le ricette) si possono arricchire i piatti e concedersi ingredienti in più.3°: Nella tabella troverai frutti che, eventualmente, puoi sostituire, come frutta di scorta si intende “un frutto di scorta”: pesca, mela, nocepesca… per finire questa dieta l’ho seguita già due volte (in genere in primavera) ed è chiaro che la prima settimana è abbastanza restrittivo e non ci si può concedere molto ma nella seconda seguendo un normalissimo regime di 1200 kcal le cose cambiano. Credo di essere stata abbastanza attinente al libro negli articoli scritti. Tu li hai letti tutti? Magari hai saltato il primo dove spiegavo tutto?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.