Crea sito

Pollo ruspante alla arancia – ricetta

Ecco a voi un’altra ricetta succulenta: il pollo ruspante alla arancia ! Come vi avevo preannunciato nella ricetta del burro agli agrumi ecco che vi presento il pollo ruspante alla arancia, i profumi che si sprigioneranno non ha eguali! E’ una ricetta semplice e non richiede una lunga preparazione… pochi ingredienti semplici ed un pollo ruspante (che ha una carne più magra e più sana perché allevato a terra) ed il gioco è fatto!

Allora che aspettiamo mettiamo “nel tegame sul fuoco” il pollo ruspante alla arancia al forno 😉

 

Pollo ruspante alla arancia

      Pollo ruspante alla arancia

Ingredienti:

  • un pollo ruspante intero da un kg circa già pulito
  • 100 ml di grappa o cognac
  • 150 ml di vino bianco
  • un’arancia non trattata
  • 5 cipollotti freschi o una cipolla bianca
  • rametti di rosmarino
  • sale e pepe
  • 2 cucchiai di olio evo

Procedimento:

  1. Preriscaldate il forno a 200°. Eliminate eventuali piume dal pollo bruciandole sulla fiamma. Salate l’interno del pollo, tagliate 3 fettine di arancia ed inseritele, assieme al rametto di rosmarino lavato. Massaggiate esternamente il pollo con sale e pepe.  Adagiate il pollo in una teglia unta con l’olio, aggiungete i cipollotti tagliati a pezzi grossolanamente, l’altro rametto di rosmarino ed infornate per 10 minuti, poi rigirate il pollo con l’aiuto di due cucchiai e continuate a rosolarlo per altri 10 minuti (questo passaggio consentirà di sigillare la carne e non disperderne i succhi) in questo modo il pollo ruspante alla arancia manterrà la carne interna morbida e la pelle verrà bella croccante.
  2. Tirate fuori dal forno la teglia con il pollo, bagnatelo con il cognac, o la grappa, e fiammeggiate (cioè date fuoco) con l’aiuto di un accendi fiamma: durante questa operazione fate attenzione alle mani ed eventualmente tessuti circostanti. Una volta che sarà evaporato l’alcool bagnate il pollo con il vino ed il succo dell’arancia rimasta ed infornate nuovamente per almeno un’ora, abbassando la temperatura a 180° e rigirando il pollo ogni tanto, bagnandolo con il fondo.
  3. Trasferite il pollo ruspante all’arancia in un piatto da portata e adagiate sopra pezzetti di burro agli agrumi che si fonderanno con il calore e daranno un aroma inconfondibile al pollo.

 

Servite ben caldo il pollo ruspante alla arancia tagliato, magari con un trincia pollo, e buon appetito. Io vi aspetto nella mia pagina Facebook ‘Nel tegame sul fuoco‘ per sapere se, come me, amate queste ricette sane e gustose.

Perché scegliere un pollo ruspante? La carne è più magra, genuina e digeribile ma, soprattutto non è una carne “gonfiata” e trattata. Vero che il pollo ruspante costa un po’ di più ma il suo gusto e la genuinità vi ripagherà.

Pollo all'arancia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.