Crea sito

Pollo al basilico

Il pollo al basilico, un secondo piatto per gli amanti dei sapori decisi e, naturalmente, per chi ama il basilico. L’altra sera, guardando il nuovo programma dello Chef Rubio, dove lui viaggia nei posti più impensabili e dove assaggia ricette tradizionali davvero particolari, ho visto la puntata dove lui era in Thailandia. In una casina sperduta c’era una nonnina che ha preparato il pollo al basilico. La cosa che più mi ha affascinata è stato vedere come realizzava quella ricetta con pochissimi ingredienti e con una sola padella e un mortaio e vedere lo chef Rubio estasiato. Inutile dirvi che non stavo nella pelle, dovevo assaggiare quella prelibatezza.
Per realizzare questa ricetta, l’ideale sarebbe avere del pollo arrosto avanzato ma vi dirò come fare velocemente e vi darò un pò di alternative… perché dovete assaggiare questo delizioso pollo al basilico!

pollo arrosto avanzato ricetta al basilico
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaTailandese

Ingredienti

  • Un pollo arrosto (o 600 g di petto di pollo o 5 sovracosce)
  • 100 gBasilico
  • 2Peperoncini piccanti
  • 1 spicchioAglio
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 2 pizzichiSale

Strumenti

  • Wok
  • Mortaio

Preparazione

  1. Lavate e tamponate bene le foglie di basilico. Pelate lo spicchio di aglio e lavate i peperoncini. Spuntate questi ultimi e versate il tutto nel mortaio. Pestate bene l’aglio e i peperoncini e trasferite il tutto nel wok o in una larga padella. Condite con l’olio e fate rosolare a fuoco dolcissimo.

  2. Nel frattempo pulite e sfilacciate il pollo arrosto o riducete a straccetti il petto. Fate saltare il pollo nel wok e, dopo 6-7 minuti, aggiungete il basilico. Fate appassire il le foglie e poi spegnete.

  3. Servite subito il pollo al basilico, guarnendo con qualche foglia di basilico fresca.

  4. Potete realizzare un pollo arrosto veloce facendo cuocere le sovracosce nella friggitrice ad aria seguendo QUESTO PROCEDIMENTO.

Dove potete trovarmi…

Seguitemi sulla pagina ufficiale Facebook per rimanere aggiornati sulle nuove proposte.

Mi trovate anche su Instagram.

Qui per tornare alla Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.