Pesto di melanzane

Il pesto di melanzane, ottimo nella bruschetta, da servire con crostini, per condire la pasta o per diventare una base per arrosti. Insomma avete mille motivi per realizzare questo pesto di melanzane. Per realizzare questa ricetta non ho utilizzato formaggio ma ho aggiunto i semi di sesamo regalando, al pesto, un tocco orientale che lo renderà davvero gustoso. Ho preferito realizzare in semplicità questo pesto di modo che il gusto delle melanzane non venga coperto da gusti più decisi, trovo che se l’ortaggio è di stagione, quindi ricco di gusto, non c’è bisogno di aggiungere altri ingredienti. Siete della mia stessa idea?

Pesto di melanzane

Pesto di melanzane

Ingredienti:

  • due melanzane
  • due cucchiai di semi di sesamo
  • un bel mazzetto di basilico
  • mezzo spicchio d’aglio
  • un cucchiaio di olio extra vergine di oliva
  • mezzo peperoncino
  • una presa di sale

Procedimento:

  1. Preriscaldate il forno a 200°. Lavate le melanzane, asciugatele e trasferitele in una teglia. Infornate per un’ora. Quando saranno cotte lasciatele raffreddare.
  2. Pelate l’aglio e tamponate con un foglio di carta umida il basilico. Sbucciate le melanzane, eliminate il picciuolo, tagliatele grossolanamente e trasferitele in un frullatore.
  3. Unite alle melanzane, l’aglio, il basilico, il peperoncino, i semi di sesamo, l’olio ed il sale. Frullate il tutto fino ad avere una salsa ben amalgamata.
  4. Trasferite la salsa di melanzane in un contenitore di vetro e riponetela in frigo dove si conserverà per un paio di giorni.

Con il pesto di melanzane vi consiglio di condire un’insalata di pasta, o dei crostini o bruschette. ottima è anche accompagnata ad un buon arrosto di vitello.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati sulle nuove, vi aspetto nella mia Pagina Facebook ‘Nel tegame sul fuoco‘, ricordandovi che, affinché Facebook vi mostri i miei post nella sezione notizie, basterà un like, condivisioni o commenti ai post.

Pesto di melanzane

ricetta del pesto di melanzane

Precedente Scialatelli con gamberi e zucchine Successivo Pasta al pesto di avocado

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.