Crea sito

PATATE ALLA GENOVESE IN VASOCOTTURA

Deliziose le patate alla genovese in vasocottura, cotte in 5 minuti, morbide e appetitose. Pesto e stracchino diventeranno, così, il perfetto accompagnamento a delle fettine di patate. Senza usare  il forno tradizionale e veloci, vi conquisteranno! Una sorta di lasagna di patate, cotta in vasetto e velocissima. Chiaramente, grazie alla mia amica Elisa, dopo aver provato la versione delle patate al pesto cotte in forno, non potevo non provarle in vasetto. Devo dire che, cotte con la tecnica della vasocottura, sono molto più gustose! Non ci credete? Venite a provarle!

Patate alla genovese in vasocottura al microonde
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:5 + la precottura delle patate minuti
  • Porzioni:1
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • due Patate (medie – o 3 piccole)
  • 2 cucchiai Pesto alla Genovese
  • 120 g Stracchino (o crescenza)

Preparazione

Per iniziare

  1. Pelate e lavate le patate. Affettatele sottilmente, magari con l’aiuto di una mandolina. Disponete le patate in una teglia per microonde, meglio se Crisp, conditele con pochissimo olio e fatele cuocere per 8 minuti. Per cuocerle potete usare la funzione Crisp o la funzione microonde + grill.

    Mescolate i due cucchiai di pesto a due cucchiai scarsi di acqua, emulsionando bene il tutto.

    Tagliate a pezzetti lo stracchino.

Assemblate la ricetta

  1. Disponete, sul fondo di un vasetto da 500 ml, un letto di patate, distribuite un cucchiaio scarso di salsa al pesto e qualche pezzetto di stracchino. Proseguite fino a creare 4 strati, pigiando bene le patate prima di ultimare con la salsa al pesto.

    Pulite il bordo del vasetto, chiudete e agganciate.

Per cuocere

  1. Programmate il microonde a 750 watt (o alla vostra potenza testata), per 5 minuti, inserite il vasetto e avviate la cottura.

    Al termine della cottura, estraete il vasetto dal microonde e lasciatelo riposare per almeno venti minuti. Durante il tempo di riposo si ultimerà la cottura e si creerà il sottovuoto.

    Ora le vostre patate al pesto e stracchino possono essere riposte in frigo e essere conservate per circa una settimana, oppure potete servirle.

    Per farlo e per togliere il sottovuoto, vi basterà sganciare, mettere il vasetto in microonde e avviare per circa 3 minuti, alla stessa potenza impiegata per cuocere.

Piaciuta la ricetta delle

Patate alla genovese in vasocottura

curiosi su come cucinare con questa fantastica tecnica? Iscrivetevi nel mio gruppo di assistenza IL MONDO IN UN VASETTO!

Non dimenticate di seguirmi sulla pagina Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO, per rimanere aggiornati sulle nuove proposte!

4 Risposte a “PATATE ALLA GENOVESE IN VASOCOTTURA”

  1. Ciao Rosella, mi stai facendo impazzire con le tue ricette in vasocottura. Vorrei provare questa ricetta ma siccome abito in Francia, mi é impossibile trovare lo stracchino. Con cosa potrei sostituirlo? Grazie

    1. Ciao Carolina, che enorme piacere, sono felice che la mia vasocottura abbia varcato le frontiere italiane. Mi sono un attimo documentata e il formaggio francese che più si avvicina allo stracchino è il Cancoillotte. Fammi sapere se va bene e a presto!

      1. Non ci avevo pensato. Grazie mille, sei un amore (Riceverai lo stesso,messaggio una seconda volta perché pensavo che il primo non era partito)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.