Pasta col cavolfiore

La pasta col cavolfiore, un primo piatto semplice e gustoso. Ecco la ricetta classica che preparavano le nostre nonne ma, se preferite, ecco la versione veloce con la pentola a pressione. Una ricetta vegetariana che con semplici ingredienti si trasforma in un piatto davvero ricco. La minestra di cavolfiore con la pasta che oggi vi propongo, sostituendo la pasta con pasta o riso integrale, può diventare un primo piatto adatto a chi segue una dieta a basso indice glicemico.

Ora andiamo a preparare la ricetta!

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:20 o 60 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Mezzo Cavolfiore (grande)
  • una Cipolle (piccola)
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 200 g Pomodorini in scatola
  • un mazzetto Prezzemolo
  • 200 g Pasta (Lumache o pennette)
  • un cucchiaino Sale
  • due pizzico Pepe

Preparazione

  1. Dividete il cavolfiore in cimette e lavatele bene, sotto l’acqua corrente. Scolatelo e tenetelo da parte.

    Pelate la cipolla e affettatela finemente. Lavate e tritate il prezzemolo.

    Mettete la cipolla in una pentola, unite l’olio e rosolatela a fuoco dolce. Unite i pomodorini pelati, salate e fate cuocere il pomodoro per 5 minuti. Insaporite con il prezzemolo e il pepe.

    Aggiungete le cimette di cavolfiore, mescolate e ricoprite il tutto con acqua (circa mezzo litro). Coprite e fate cuocere, a fuoco moderato, il cavolfiore per un’ora, mescolando ogni tanto.

     

     

Per la cottura della pasta

  1. Trascorso il tempo di cottura del cavolfiore, che dovrà essere molto cotto, aggiungete la pasta e cuocetela per il tempo indicato sulla confezione, mescolando spesso e, se necessario, aggiungete poca acqua. La pasta col cavolfiore diventerà molto cremosa.

Consigli

  1. Per cuocere il cavolfiore in pentola a pressione, procedete come nel primo punto, chiudete la pentola e cuocete per venti minuti dal sibilo. Spegnete, fate sfiatare, aprite la pentola e proseguite con la cottura della pasta.

    Per assaporare i gusti di una volta potete cuocere il cavolfiore con la pasta in una pentola di coccio.

Dove mi trovate

Pasta col cavolfiore

vi è piaciuta? Seguitemi e lasciate un like nella pagina Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO, per rimanere aggiornati sulle nuove proposte.

Date un’occhiata qui se state cercando altre RICETTE CON I CAVOLI

Precedente Gonfiotti allo stracchino / ricetta panini senza glutine e senza lievito Successivo SALSA TONNATA PIEMONTESE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.