Pane al grano saraceno con patate

Il pane con grano saraceno e patate senza glutine è sicuramente un’esperimento riuscitissimo a casa mia ! Continua il mio “viaggio”delle ricette senza glutine e l’utilizzo del grano saraceno mi affascina e sorprende ogni volta ! Le origini di questa pianta (graminae) sono himalayane e possiede varie virtù : è ricca di ferro, zinco e selenio. Inoltre è ricca di rutina che ha la proprietà di rinforzare le pareti venose, migliorando, quindi, la circolazione sanguigna, vari studi sostengono che sia utile come anti colesterolo e nel diabete. Si può utilizzare come un cereale per minestre, primi … ma l’utilizzo più “commerciale” è nei pizzoccheri, pasta tipica della Valtellina. Dopo aver fatto solo una breve descrizione delle sue proprietà vi illustrerò come realizzare un buon pane con grano saraceno, patate e timo  fatto in casa, dal gusto rustico e versatile!

Per questa ricetta ho tratto spunto dal libro del dottor Mozzi, l’ideatore della dieta del gruppo sanguigno.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    45 minuti
  • Cottura:
    un ora
  • Porzioni:
    8
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina di grano saraceno
  • 300 g Patate (4 medie)
  • 250 ml Acqua
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 100 g Lievito madre
  • un cucchiaino Sale
  • un cucchiaino Zucchero
  • un cucchiaino Timo
  • un cucchiaio Fiocchi di avena

Preparazione

  1. Lessate le patate con tutta la buccia, nel frattempo in una terrina mettete la farina, l’olio, lo zucchero, il timo e il lievito madre.

    Una volta cotte le patate, passatele velocemente sotto l’acqua fredda (saranno più pratiche da sbucciare), passatele con uno schiacciapatate e trasferitele, ancora tiepide, nella farina. Iniziate a lavorare il composto, unendo, poco alla volta, l’acqua , se necessario non mettere tutta l’acqua (dipende dalla qualità delle patate e quanta umidità hanno al loro interno) le mie erano di montagna, quindi asciutte, ed è stato necessario mettere tutta l’acqua prevista. Aggiungete infine il sale finendo di impastare.

    Foderate lo stampo da plumcake (meglio se a cerniera) con carta da forno bagnata e strizzata e trasferite il composto, praticate due tagli a croce (come si fa con gli impasti classici) e spolverate con i fiocchi di avena. Mettete in luogo tiepido lo stampo e lasciar lievitare per due ore o fino al raddoppio, in forno spento con la luce accesa va benissimo. Trascorso il tempo di lievitazione preriscaldate il forno a 180° in modalità ventilata, infornate per circa 50 minuti al termine del quale togliete il pane e proseguite la cottura per 10 minuti circa appoggiandolo direttamente sulla grata del forno. Sfornate ed appoggiate il vostro pane con grano saraceno, patate e timo su una gratella per torte, senza la carta forno, facendolo intiepidire.

Dove mi trovi…

Piaciuta la ricetta del pane con grano saraceno e patate? Vi aspetto nella pagina ufficiale Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO!

Precedente Broccoli affogati in vasocottura Successivo GIRELLE DI SFOGLIA ALLE MELE

2 commenti su “Pane al grano saraceno con patate

  1. Annalisa il said:

    Buongiorno,
    vorrei fare questa ricetta, ma per esigenze di lavoro non tengo il lievito madre in quantonon risco poi a nutrirlo a dovere.
    Posso utilizzare il lievito di birra fresco allungndo i tempi di lievitazione? (24-48h)?
    Grazie

    • neltegamesulfuoco il said:

      Ciao Annalisa, puoi usare il lievito di birra, mettine 10 grammi e fai lievitare per 24 ore in frigo, e poi 4/5 ore fuori frigo.
      Fammi sapere e grazie a te.

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.