Danubio salato senza burro

Soffice soffice questo danubio salato senza burro. Una brioche salata ripiena che delizierà tutti. Semplice da realizzare dove il ripieno lascia spazio alla fantasia e che stupisce per la sua morbidezza. La cosa che mi sento di consigliarvi è l’uso del lievito madre, perché, si sa, la lievitazione naturale risulta più digeribile e leggera. La mancanza del burro, in questa ricetta, che in genere lo prevede, non si avvertirà ed il risultato sarà perfetto!

Danubio salato senza burro

Danubio salato senza burro

Ingredienti:

  • 500 grammi di farina (metà Manitoba e metà farina 0)
  • 250 grammi di latte a temperatura ambiente
  • 120 grammi di lievito madre o 8 grammi di lievito di birra
  • 80 ml di olio di semi di mais
  • un uovo
  • un cucchiaino di miele o zucchero
  • due cucchiaini scarsi di sale
  • olio e farina per lo stampo a cerniera*
  • latte e semi di sesamo per la finitura finale

Per il ripieno:

  • wurstel o prosciutto cotto
  • scamorza bianca

Procedimento:

  1. Sciogliete bene il lievito nel latte unendo anche il miele o lo zucchero. Unite le farine, l’uovo e impastate ancora. Unite ora a filo l’olio, poco per volta, facendo assorbire completamente prima di aggiungere il successivo. Infine unite il sale ed impasta fino a completo assorbimento. Vi suggerisco di preparare questo impasto con la planetaria, altrimenti ci vorrà un po’ di energia, poiché dovrete impastare per quindici minuti in tutto.
  2. Quando avrete ottenuto un impasto liscio e ben incordato fate una palla, incidete un taglio a croce sopra e riponete a lievitare in un contenitore. Vi suggerisco di far lievitare per una notte in frigo e poi per circa sei ore a temperatura ambiente. Così facendo otterrete un lievitato leggero e digeribile.
  3. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume dividetelo in porzioni da 60 grammi e pirlatele, di modo da ottenere delle palline lisce.
  4. Farcite ogni pallina di impasto con prosciutto (o wurstel) e scamorza a fettine, inserendo al centro il ripieno e richiudendo su di esso l’impasto. Trasferite in uno stampo unto e infarinato e riponete in forno spento con luce accesa a lievitare per un’ora.
  5. Preriscaldate il forno a 200°. Pennellate il danubio salato con poco latte e distribuite su tutta la superficie dei semi di sesamo.
  6. Infornate e dopo 20 minuti abbassate la temperatura  180°, proseguite per altri 15/20 minuti.
  7. Sfornate il vostro danubio salato senza burro, lasciatelo riposare per 5 minuti e poi servitelo.

Morbido vero questo danubio? Anche a casa vostra a conquistato tutti? Vi aspetto nella mia pagina Facebook ‘Nel tegame sul fuoco‘ per sapere cosa ne pensate!

brioche salata senza burro

Precedente Cotolette alla pizzaiola Successivo Torta light al cacao

2 commenti su “Danubio salato senza burro

    • neltegamesulfuoco il said:

      Ciao Simonetta! Puoi usare la stessa, aumentando di 70 grammi lo zucchero e mettendo solo un cucchiaino di sale. Grazie a te

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.