Crostata senza lattosio con crema alle pesche

Frolla croccante e aromatica, crema alle pesche e pesche a fettine per guarnire. Il risultato sarà una crostata senza lattosio e senza uova davvero deliziosa. Per iniziare si prepara una pasta frolla veloce con nocciole, farro, zucchero integrale, acqua e olio. Mentre la crostata cuoce ci si dedica ad una deliziosa crema pasticcera alle pesche ed una volta raffreddate le basi si compone il dolce. Come sempre nella ricetta troverete gli ingredienti che possono essere sostituiti e la nota finale per eventuali esigenze. Ora immergetevi nella crostata senza lattosio con me!

Crostata senza lattosio con crema alle pesche

Crostata senza lattosio con crema alle pesche

Ingredienti per uno stampo da crostata da 24 cm di Ø per 12 persone:

  • 100 grammi di farina di farro integrale o 0
  • 100 grammi di nocciole tritate o farina di mandorle
  • 2 cucchiai di maizena o fecola di patate
  • 70 grammi di zucchero di cocco* o integrale di canna
  • 70 ml di acqua fredda
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • un pizzico di sale
  • olio di oliva per pennellare lo stampo

Per la crema alle pesche:

  • 300 ml di latte di soia
  • 30 grammi di maizena o farina di riso
  • un bel cucchiaio di zucchero fine o un cucchiaio scarso di fruttosio
  • mezzo baccello di vaniglia
  • una pesca + 2 per guarnire

Procedimento:

  1. Mettete gli ingredienti secchi in una ciotola, unite i liquidi ed impastate velocemente con le dita, fino ad ottenete un panetto ben amalgamato. Preriscaldate il forno a 180°. Pennellate la teglia con olio. Stendete all’interno della teglia la frolla comprendendo anche i bordi. Infornate per 20 minuti facendo attenzione che i bordi non brucino. Sfornate e trasferite su una gratella a raffreddare.
  2. Nel frattempo dedicatevi alla crema alle pesche: mettete in un pentolino la farina e lo zucchero, unite poco latte di soia e miscelate bene. Unite a filo tutto il latte sempre mescolando, unite il pizzico di sale. Incidete il baccello di vaniglia e prelevate i semini con la punta di un coltello, uniteli al latte. Portate a bollore la crema, sempre mescolando. Appena inizierà a bollire si addenserà, spegnete la fiamma.
  3. Pelate la pesca, tagliatela in pezzi e trasferitela in un boccale. Frullate la pesca con un frullatore ad immersione. Trasferite la purea di pesca nella crema, unendola poco alla volta e mescolando.
  4. Pelate le altre pesche, tagliatele a fettine regolari.
  5. Una volta fredda la crema alle pesche versatela all’interno della crostata senza lattosio e livellatela con il dorso di un cucchiaio. Guarnite la crosta con le fettine di pesca e riponetela in frigo a rassodare.

Crostata senza lattosio con crema alle pesche

Servite la crostata senza lattosio con crema alle pesche dopo un’ora. Se avete intenzione di consumare la crostata dopo tante ore vi consiglio di guarnirla con le pesche all’ultimo minuto, così preserveranno il colore e non si ossideranno. Io vi aspetto nella mia pagina Facebook ‘ EsSenzialmente ‘ per sapere se avete gradito questa ricetta senza latte, uova e burro e, per rimanere sempre aggiornati lasciate un like e commentate ogni tanto i post 😉

Una nota in più: se volete una ricetta a basso indice glicemico utilizzate lo zucchero di cocco per la frolla e la stevia per la crema. Al posto della farina di farro integrale potete utilizzare la farina di grano integrale, altrimenti utilizzate la farina 0. Se non trovate la farina di nocciole tritatele voi con un frullatore.

Crostata senza lattosio con crema alle pesche

Precedente Crema pasticcera senza latte e senza uova Successivo Maionese senza uova e senza lattosio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.