Coda di rospo in vasocottura

Cari lettori oggi vi offro la coda di rospo in vasocottura. Cotta in pochi minuti al microonde, arricchita con una crema di asparagi e una concassé di pomodoro, vi stupirà. Cuocerla in vasetto al microonde regalerà molto gusto. Detta anche rana pescatrice, la coda di rospo ha una carne molto delicata e versatile, che ben si presta a svariati accostamenti. Trovo che abbinata agli asparagi sia davvero perfetta. Ottima per una cena leggera o per stupire gli amici, dai palati più esigenti. Per questa proposta ho deciso di regalarvi anche il video, per mostrarvi com’è semplice ottenere un ottimo secondo di pesce in vasocottura.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    22 minuti
  • Porzioni:
    2
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 500 g Coda di rospo (pulita)
  • 16 Asparagi
  • Mezzo Porri
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 bustina Zafferano
  • 4 pizzichi Sale
  • 2 pizzichi Pepe
  • 1 Pomodori San Marzano

Preparazione

  1. Lavate ed eliminate la parte coriacea del gambo, agli asparagi. Tagliateli a pezzettini e tenete da parte le punte. Pelate e affettate finemente il porro.

    Dividete in due vasetti da 500 ml, i porri e gli asparagi, condite ogni vasetto con un cucchiaio di olio, un pizzico di sale e un bel pizzico di zafferano. Mescolate bene, chiudete e agganciate.

    Cuocete un vasetto alla volta per 6 minuti, a 750 watt, o alla vostra potenza testata? Togliete dal microonde e lasciate riposare il vasetto con gli asparagi chiuso, per 15 minuti.

  2. Una volta cotti gli asparagi vi basterà aprire il vasetto e con un frullatore a immersione ricavarne una vellutata, frullando il tutto.

    Massaggiate con poco sale, pepe e olio i tranci di coda di rospo, inseritene un pezzo in ogni vasetto, aggiungete, attorno alla coda di rospo, le punte di asparagi. Pulite i bordi dei vasetti, chiudete e agganciate.

    Cuocete ogni vasetto per 4 minuti, a 750 watt, se la vellutata è ancora calda. 5 minuti se la vellutata è a temperatura ambiente. Al termine della cottura, lasciate riposare il vasetto per 15 minuti. Procedete con la cottura del secondo vasetto.

  3. Ora la vostra coda di rospo è pronta per essere gustata.

    Lavate e tagliate a dadini il pomodoro, a piacere conditelo con sale, olio e timo.

    Aprite i vasetti sganciando i ganci, rimettete in microonde e avviate per pochi minuti o fino ad apertura.

    Condite la coda di rospo con il concassé di pomodori e servite.

    La coda di rospo in vasetto, chiusa col sottovuoto, si conserva per 4/5 giorni in frigorifero. Sconsiglio tempi più lunghi, poiché cuocere per soli 4 minuti non garantisce un sottovuoto ottimale.

Dove potete trovarmi…

La tecnica della vasocottura vi affascina e volete imparare a muovere i primi passi? Iscrivetevi nel mio gruppo di assistenza IL MONDO IN UN VASETTO. Non dimenticate di seguirmi con un like sulla pagina Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO, per rimanere aggiornati sulle nuove proposte.

Qui per tornare alla HOME 

Qui se state cercando ricette di PESCE IN VASOCOTTURA

Precedente Gnocchi al sugo al microonde Successivo Spaghetti con pomodorini e tonno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.