Cocktail di gamberi rivisitato

Il cocktail di gamberi rivisitato è perfetto per stupire tutti. Se siete stanchi di portare in tavola il solito cocktail di gamberi in versione moderna. Una ricetta veloce e adatta ai giorni di festa. Qui vi svelo tutti i trucchi per renderla perfetta. Ottimo come antipasto, il cocktail di gamberi, o da portare in tavola come secondo piatto. Chiaramente, dovrete aumentare le dosi o accompagnarlo a altri secondi piatti di pesce e crostacei. Un’impanatura aromatizzata renderà deliziosi i nostri gamberi, che poi verranno serviti accompagnati dalla mia maionese al nero di seppia. Potete portare la salsa in ciotoline individuali o “stisciare” il piatto con la maionese, prima di adagiare i gamberi. Un cocktail con gamberi fritti e maionese che conquisterà tutti!

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:4
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 12 Gamberi
  • 5 cucchiai Pangrattato
  • Mezzo spicchio Aglio
  • Un mazzetto Prezzemolo
  • Un pizzico Paprika piccante
  • Una Scorza di limone
  • 2 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • Un pizzico Sale
  • Olio per friggere

Preparazione

  1. Preparate la maionese al nero di seppia seguendo questo procedimento e tenetela da parte.

    Pulite i gamberi eliminando il carapace, lasciando attaccata la coda. Privateli del budello e tamponateli con carta assorbente.

    Frullate il pangrattato con il prezzemolo, il mezzo spicchio d’aglio, poca scorza di limone e la paprika.

    Passate i gamberi nell’olio di oliva e poi nel pangrattato. Facendo aderire bene.

  2. Preriscaldate in un pentolino l’olio per friggere, calcolate che i gamberi vanno immersi nell’olio.

    Quando l’olio sarà ben caldo, friggete per un minuto 4 gamberoni alla volta, prelevateli, uno per volta, trasferiteli in un piatto da portata e salateli leggermente. Ultimante la frittura degli altri gamberi.

  3. Accompagnate i gamberi fritti con la maionese e servite.

Dove potete trovarmi…

Piaciuta la ricetta del cocktail di gamberi rivisitato e volete rimanere aggiornati sulle nuove proposte?

Seguitemi e lasciate un like alla mia pagina Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO, e non perderete le mie nuove proposte.

Qui per tornare alla HOME 

Precedente Uova in vasocottura con asparagi e piselli Successivo Crostatina in vasocottura alla crema di latte condensato e fragole

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.