Crea sito

Carpaccio di polpo alla rucola

Ecco un antipasto che non richiede molte presentazioni, il carpaccio di polpo  alla rucola è perfetto nei giorni di festa o quando si vuol fare bella figura. Il polipo in carpaccio non richiede molta dimestichezza in cucina, né occorreranno attrezzi particolari, ciò che servirà sarà una bottiglia di plastica e un coltello ben affilato. La salsa alla rucola, poi, renderà questo piatto davvero particolare. Per realizzare questa ricetta vi consiglio di acquistare un polipo fresco, congelarlo per renderlo tenero e poi di cuocerlo. I cristalli di ghiaccio spezzeranno le fibre della carne e la renderanno tenera, senza che vi sia la necessità di batterlo. Ovviamente questo carpaccio si può presentare come secondo piatto raddoppiando le quantità.

Carpaccio di polpo alla rucola

Carpaccio di polpo alla rucola

Ingredienti per 8 persone:

  • 1 kg di polpo pulito congelato fresco
  • 2 limoni
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di acqua calda
  • 100 grammi di rucola
  • Origano fresco o secco
  • Un mazzetto di prezzemolo
  • Pepe nero
  • Un pizzico di sale
  • Mezzo cucchiaio di sale grosso

Procedimento:

  1. Mettete il polpo congelato in acqua fredda, unite il sale grosso, mezzo limone e un rametto di prezzemolo. Portate a bollore e calcolate 30  minuti dal bollore. Prima di spegnere verificate la cottura con una forchetta, che dovrà entrare senza resistenza. Scolate il polpo e lasciate intiepidire.
  2. Nel frattempo tagliate la parte superiore della bottiglia e praticate sul fondo piccoli fori. Adagiate la bottiglia in un piatto fondo.
  3. Tagliate a pezzi il polpo e inseriteli, ordinatamente, nella bottiglia, sistemando i tentacoli con le ventose rivolte verso l’esterno e riempiendo ogni vuoto. Pressate bene, man mano, il polpo spingendolo verso il fondo, aiutandovi con un batticarne.
  4. Tagliate la parte eccedente della bottiglia in 4/5 lembi e ripiegateli sul polpo. Legate la bottiglia, fissandola con elastici, adagiatela  nel piatto e mettete in frigo a scolare e raffreddare. Io consiglio di lasciarlo riposare per una notte.
  5. Preparate la salsa alla rucola: mettete in un mixer l’olio, l’acqua il succo dei limoni avanzati, l’origano, il prezzemolo, il sale il pepe e frullate. Unite la rucola lavata e frullate ancora. Ponete la salsa in frigo, coperta, a raffreddare.
  6. Eliminate gli elastici, tagliate via, delicatamente, la bottiglia e con un coltello affilato, o affettatrice,  affettate il polpo in sottilissime fettine.
  7. Adagiate le fettine di polpo nei piatti o in un vassoio da porta e bagnate con la salsa alla rucola.

polipo nella bottiglia

Servite il vostro carpaccio di polpo e deliziatevi! Nel frattempo io vi aspetto nella mia pagina Facebook per sapere se vi è piaciuta la mia ricetta.

polpo+rucola+carpaccio+senza+affettatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.