BONET IN VASOCOTTURA

Oggi Bonet in vasocottura! Se amate il Bonet, non potrete non apprezzare questa versione veloce al microonde, cotto con la tecnica della vasocottura. Grazie all’azione combinata del vapore, del sottovuoto e delle microonde, potremo cuocerlo in pochi minuti. Il Bonet (o Bunet) è una sorta di budino, tipico piemontese, realizzato con amaretti, uova, latte e panna, zucchero e cacao, molto aromatico e goloso. Si sa che, però, prevede una lunga cottura a bagnomaria, che può durare anche un’ora e mezza. Avere la possibilità di gustare un ottimo Bonet in pochi minuti, secondo me, non ha prezzo!

Ora andiamo a vedere come fare la ricetta del Bonet in vasetto

bonet+vasocottura+microonde+veloce
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    2
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 2 Uova
  • un cucchiaio Zucchero (+ 2 cucchiaini)
  • un cucchiaio Amaretto (liquore)
  • 100 ml Panna fresca liquida
  • 100 ml Latte intero
  • Un cucchiaio Cacao amaro in polvere (colmo)
  • 50 g Amaretti (secchi)

Per il decoro

  • Qualche Amaretto
  • un cucchiaino Cacao amaro in polvere
  • Poca Panna montata

Preparazione

Per la base

  1. Mettete gli amaretti in un sacchetto e, con un batticarne, pestateli.

    Sgusciate le uova in una ciotola, unite lo zucchero e sbattete con una frusta a mano, unite il liquore, il latte, la panna, il cacao e miscelate bene il tutto. Unite gli amaretti sbriciolati e mescolate.

    Distribuite, sul fondo di due vasetti da 370 ml (se non li avete andranno bene i 500 ml), il cucchiaino di zucchero che, cuocendo, creerà il caramello sul fondo.

    Versate il composto del Bonet nei vasetti, dividendolo equamente. Pulite i bordi dei vasetti, chiudete e agganciate.

Come cuocere il Bonet

  1. Programmate il microonde a 350 Watt (la metà della vostra potenza testata), per 3 minuti, inserite un vasetto e avviate la cottura. Appena il micro si spegnerà aspettate 30 secondi e poi proseguite per un altro minuto, alla stessa potenza. Questo passaggio serve a non far gonfiare troppo il Bonet e per uniformare la cottura.

    Proseguite con la cottura dell’altro vasetto. Lasciate riposare 15 minuti e poi sganciate e fate sfiatare dolcemente. Richiudete e ponete in frigo i vasetti di Bunet a raffreddare completamente.

Per servire

  1. Sformate il Bonet in piattini individuali, capovolgendolo, guarnite con gli amaretti, una spolverata di cacao e qualche ciuffetto di panna.

Dove seguirmi…

Se la TECNICA DELLA VASOCOTTURA vi appassiona e volete imparare a muovere i primi passi, iscrivetevi nel mio gruppo, IL MONDO IN UN VASETTO.

Seguitemi nella pagina ufficiale Facebook NEL TEGAME SUL FUOCO, per rimanere aggiornati sulle nuove proposte.

Tutti i diritti sono riservati e coperti da copyright.

Precedente LASAGNE CARCIOFI E FUNGHI Successivo RAGU' DI TACCHINO IN VASOCOTTURA

2 commenti su “BONET IN VASOCOTTURA

  1. Anonimo il said:

    Ciao Rosella,
    grazie per la ricetta, un dubbio da ciò che scrivi per le altre ricette tu cuoci a 800 W, io a 750 ,dopo il test, tra i tuoi 800 e i 600W percuocere il bonet, di quanti livelli scendi? grazie Titti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.