TOCCASANA tra tradizione e innovazione

Poco tempo fa, ho avuto il piacere di visitare l’azienda Toso. Una giornata dedicata alla riscoperta dell’amaro Toccasana, immersa nelle Langhe dell’astigiano. Luoghi incantevoli che accolgono questa grande azienda… ma facciamo un passo indietro!

L’amaro Toccasana vanta una grande storia, alle sue spalle. Difatti il suo nome nasce dalle sue innumerevoli proprietà! Realizzato con una miscela di 37 erbe da Teodoro Negro, l’Amaro Toccasana ha proprietà digestive, rinfrescanti e depurative… ma facciamo un passo indietro!

Toccasana tra tradizione e innovazione

Teodoro Negro, nasce a Cessole D’Alba, un “piccolo uomo” dotato di una grande sensibilità ed empatia, un grande studioso delle proprietà delle erbe. Si racconta che queste doti fossero date dal suo essere “settimino”, nato prematuro, settimo di 12 figli. Infatti dopo anni di studio, nella sua piccola erboristeria, creò un mix di 7 erbe, soprannominate “toccasana”, dalle svariate proprietà, in particolare digestive e disintossicanti. Le gente del luogo e oltre, faceva la fila per farsi “curare” da Teodoro, divulgava gli effetti del “toccasana”, si fidava delle sue doti e della sua profonda conoscenza. Lui, nel massimo della semplicità, nel suo laboratorio svolgeva il suo lavoro senza mai farsi travolgere dalla popolarità e, spesso, senza scopo di lucro. Ma facciamo un passo avanti!

Amaro Toccasana storiaToccasana enomuseoToccasana enobottega

Durante questo blog tour, mi sono potuta immergere nel suggestivo Enomuseo, un tuffo nel passato dove ho potuto toccare con mano gli utensili e i macchinari utilizzati da Teodoro Negro. Annusare e ammirare le innumerevoli erbe, tutte, meticolosamente, catalogate. Cercare di trasmettervi l’emozione provata è davvero difficile! Poi ci siamo spostati all’Enobottega Toso, dove ho potuto acquistare e gustare l’Amaro Toccasana in purezza.

Per il pranzo, l’azienda Toso, ci ha portati a Madonna della Neve, un ristorante che ha mantenuto la tradizione, proponendo “vere” ricette piemontesi. Una delizia poter gustare gli agnolotti del plin in “purezza” serviti su un tovagliolo di garza o affogati nel Barbera Toso. Non vi nascondo che non vedo l’ora di portare i miei amici, tutto eccellente. Per finire il pranzo in bellezza ci hanno servito l’Amaro Toccasana e, devo dire, che è stata la ciliegina sulla torta. Mi sono alzata dal tavolo leggera e ritemprata!

Nel primo pomeriggio ci siamo immersi nell’antica erboristeria di Teodoro Negro, gestito, ora, dalla figlia che, scrupolosamente, protegge e cura quel mondo incontaminato, coltivando innumerevoli erbe e piante.

erboristeria Teodoro Negro

Ma facciamo un passo avanti!

L’azienda TOSO ha saputo cogliere il meglio, dando nuova veste all’Amaro Toccasana, regalando una bottiglia dall’aspetto giovanile, senza togliere nulla alle proprietà e al gusto di questa bevanda. L’azienda TOSO vanta una grande produzione di vini, spumanti e vermouth, con un occhio attento all’ecosostenibilità e alla tradizione. Ha saputo cogliere lo spirito e, oggi, vuole trasmetterlo al mondo giovanile. Da questo nasce il Toccasanatour, serate ed eventi dedicati alla rielaborazione, attraverso dei deliziosi cocktails ideati dal bartender Stefano Armiento. Ogni cocktail ha un gusto giovanile, brillante, fresco, perfetto nelle serate estive, delizioso da gustare nelle fredde giornate, per un aperitivo in compagnia.

“Teodorama”, il cocktail a base di amaretto, rabarbaro e bitter.

“Toccatonic”, servito con acqua tonica e liquirizia.

“Toccasana Julep”, un cocktail delizioso a base di rum, soda, menta e zucchero.

“Tocando miles”, a base di una miscela di Whisky, bitter e orange Curacao.

“Toccadotto”, miscelato con chinotto e lime.

“Toccadrata”, miscelato con cedrata e pepe…. e tanti altri cocktails accattivanti.

La bassa gradazione alcolica (21°), infatti, lo rende adatto al pubblico giovanile e i modi di servirlo sono svariati! Liscio o con ghiaccio, caldo con scorzetta di limone (digestivo), fresco e dissetante servito con ghiaccio, menta e limone.

Vi lascio una “chicca” estiva: diluito in un litro di acqua fredda è una vera bevanda rinfrescante.

cocktails Toccasana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.