Crea sito

Penne con coste al pomodoro

Oggi vi consiglio questo primo che adoro e che prepara spesso mia madre ovvero le Penne con coste al pomodoro.

Questo primo piatto è di una bontà e semplicità che non vi immaginerete mai! 😀

Poi si sa, quando si abbina il pomodoro a dei piatti così semplici è sempre tutto buono, addirittura anche i miei bambini che fanno storie per la verdure , hanno spazzolato tutto dal piatto con gusto.

La ricetta come ho già detto, è molto facile, vi basta preparare un ottimo sugo al pomodoro, lessare le coste direttamente in acqua di cottura della pasta e via, il piatto è pronto!

Penne con coste al pomodoroPenne con coste al pomodoro

Ingredienti:

  • 220 gr di penne rigate
  • 1 mazzetto di coste
  • 400 ml di passata di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 filo d’olio extra vergine d’oliva
  • sale e pepe

Preparazione:

Per prima cosa prepariamo il sugo, mettendo a sfrigolare lo spicchio d’aglio schiacciato, aggiungendo la passata di pomodoro e 1 bicchiere di acqua calda, cucinate per una 15 di minuti aggiustando di sale e pepe a piacere. Se non vi piace l’aglio, toglietelo prima di aggiungere la salsa.

Mettete a bollire dell’acqua salata in una pentola capiente.

Lavate e tagliate le coste, utilizzando anche il gambo tagliato più finemente.

Immergete le coste nell’acqua della pasta e fate lessare per una decina di minuti circa, aggiungete la pasta e portate a cottura.

Scolate la pasta con le coste e conditele con il sugo che ormai sarà già pronto, tenendo da parte la metà per condire la pasta prima di servirla.

A piacere potete cospargere un pò di parmigiano o meglio ancora lasciata così com’è.

Penne con coste al pomodoroFatemi sapere se la proverete o se la fate anche voi in questo modo 😀

 

SE TI PIACCIONO LE MIE RICETTE E VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO,

MI PUOI TROVARE ANCHE SU:

FACEBOOK YOUTUBEPINTEREST INSTAGRAM

 

Una risposta a “Penne con coste al pomodoro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.