Crea sito

Un guardaroba perfetto

Come fare per avere un guardaroba perfetto, sempre in ordine e una volta per tutte. Se aprendo il guardaroba vi rendete conto che c’è troppo caos e non riuscite a trovare subito ciò che vi serve, è arrivato il momento di sistemarlo come si deve. Procuratevi panni per la polvere, sacchetti di plastica, grucce e scatole.

Fra i vari tipi di grucce, le più adatte per appendere i pantaloni sono quelle antiscivolo, per le giacche quelle dalla spalla più larga e dalla forma tondeggiante, per le camicette invece quelle classiche vanno bene.

Per quanto riguarda le scatole scegliete la fantasia e il colore che più vi piace ma sceglietele uguali per tutto l’armadio, il risultato finale sarà decisamente più bello. Una volta sistemato e pulito l’armadio non vi resta che scegliere come profumare il guardaroba.

Tempo utile per il lavoro: 3 ore circa


Ecco come avere sempre un guardaroba perfetto:

  • Come prima cosa svuotate gli scaffali e i cassetti, spolverateli con cura utilizzando un panno che raccolga la polvere senza spargerla nell’aria.
  • Eliminate o regalate tutti i capi che non indossate da almeno 2-3 anni, se non l’avete fatto ci sarà un perchè, l’armadio ci guadagnerà in spazio.
  • Separate gli abiti estivi da quelli invernali, le magliette dai maglioni, le camicie dai cardigan, le gonne dai pantaloni, le giacche dai cappotti…
  • Raggruppateli per tipologia e sistemateli negli spazi che avete deciso di destinare a ciascun gruppo.
  • Sulle grucce sistemate i cappotti e le giacche, le camicie, le gonne e i pantaloni e, se vuoi anche i cardigan. Maglioni e magliette possono essere riposti, piegati, su un ripiano.
  • Sistemate le cinture in un cassetto meglio se in un divisorio e, per trovare subito la cintura che serve, sistematele arrotolate con la fibbia rivolta all’esterno.
  • Tieni a portata di mano, negli spazi del guardaroba più facili da raggiungere, gli indumenti che indossi più spesso.
  • I capi fuori stagione vanno protetti dalla polvere e dalle tarme. Puoi riporli all’interno di buste trasparenti, nei copriabiti, o dentro a scatole chiuse. Inutile dire che i vestiti prima di essere riposti, devono essere lavati. 😉
  • Per quanto riguarda l’antitarme, a disposizione ci sono i prodotti tradizionali a base di naftalina o canfora (dall’odore abbastanza invadente) o i più delicati a base di erbe.
  • In alternativa potrete preparare dei sacchettini con buccia d’arancia essiccata, chiodi di garofano o lavanda, ottimi contro le tarme.
  • Se siete molto precise vi consiglio di leggere questo articolo e di pianificare al meglio il lavoro per avere un guardaroba perfetto…in ogni stagione dell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.