Crea sito

Torta Pasqualina Bimby Tm21

La Torta Pasqualina è una preparazione classica primaverile e del periodo Pasquale. E’ buona calda, tiepida e anche fredda. E’ la classica preparazione adatta al trasporto e ai pranzi al sacco di Pasquetta e non solo.

Ci sono molte varianti ma in genere gli ingredienti più utilizzati sono verdure a foglia verde come spinaci o bietole, uova, formaggi morbidi o ricotta e anche salumi a volte, il tutto raccolto in un guscio di pasta che può essere, pasta sfoglia, brisè o pasta all’acqua come quella da me utilizzata.

L’aspetto cambia in base alla fantasia e manualità di ognuno di noi, più si è creativi e abili nel lavorare la pasta più l’aspetto della Torta Pasqualina sarà simile a quelle preparate dal fornaio.

La mia è la semplicità assoluta che mi rispecchia, ritengo che l’interno sia piacevolmente bello con strati ben definiti e dal sapore indiscutibilmente buono, insomma un risultato da nonna papera come al solito, per quanto mi riguarda. 😉

Guarda altre ricette da fare per Pasqua.

Torta Pasqualina
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti Utili per fare la Torta Pasqualina con il Bimby

Per la Pasta

  • 300 gdi farina 00
  • 150 gdi acqua
  • 50 gdi olio (extravergine di oliva)
  • 1 cucchiainodi sale

Per il Ripieno

  • 800 gdi spinaci puliti (o 450 lessati o surgelati)
  • 100 gdi Emmental
  • 150 gdi Parmigiano Reggiano
  • 500 gdi ricotta di mucca
  • 6uova
  • 50 mldi latte
  • q.b.di sale e pepe
  • q.b.di pangrattato

Strumenti

  • Bimby Tm21
  • Frusta elettrica
  • Stampo a cerchio apribile diametro cm 25

Preparazione della Torta Pasqualina

Come Fare La Pasta

  1. Impasto all'Acqua

    Nel boccale del Bimby metti la farina, l’acqua, l’olio e il sale.

    Impasta con funzione Spiga per 2 minuti.

    Togli la pasta dal boccale, forma un panetto e avvolgilo nella pellicola trasparente, lascialo riposare in frigorifero per 30 minuti.

Come Fare il Ripieno Verde

  1. Mentre la pasta riposa in frigo inizia a preparare il ripieno.

    Lessa gli spinaci in acqua bollente leggermente salata.

    Scolali e strizzali bene.

  2. Grattugia separatamente il Parmigiano e l’Emmental con alcuni colpi di turbo.

    L’Emmental puoi anche solamente tagliarlo a pezzetti, verrà grattugiato meglio assieme agli altri ingredienti al momento opportuno, quando farai il ripieno bianco.

  3. Ripieno verde

    Metti gli spinaci ben strizzati nel boccale, aggiungi 50 g di Parmigiano Reggiano, 150 g di ricotta, 1 uovo, 50 ml di latte e un pizzico di sale.

    Frulla per 20 Sec. Vel. 5.

    Trasferisci il ripieno verde in una ciotola e lava il boccale.

Come Fare il Ripieno Bianco

  1. Ripieno Bianco

    Nel Boccale pulito e ben asciugato metti l’Emmental a pezzi o grattugiato in precedenza ( oppure grattugialo ora e lascialo all’interno del boccale ).

    Unisci 1 uovo, il Parmigiano e la ricotta rimasti e Frulla 20 Sec. Vel. 4.

    Metti da parte anche questo ripieno bianco.

Come assemblare la torta

  1. Riprendi la pasta dal frigorifero, togli la pellicola e lavora la pasta con le mani sul tagliere infarinato.

  2. La Pasta

    Dividi la pasta in 4 parti 2 piccole e 2 più grandi.

    Le parti più grandi ti serviranno per la base della torta e le piccole per la copertura della torta ripiena.

  3. Stendi le due parti grandi in due dischi uguali tenendo conto della dimensione dello stampo.

    Spennella un disco di pasta e sovrapponi il secondo con una lieve pressione.

  4. Ungi lo stampo con olio in ogni sua parte, ricopri lo stampo con la base di pasta doppia lasciando cadere l’eccesso, al di fuori del bordo dello stampo.

    Cospargi del pangrattato la base di pasta.

  5. Distribuisci in modo uniforme il ripieno verde sulla base.

    Sul ripieno verde, versa il ripieno bianco coprendo completamente lo strato verde sottostante.

  6. Con un cucchiaio forma 4 “nidi” nel ripieno bianco che dovranno contenere il tuorlo delle 4 uova.

    Rompi le uova una per volta, lascia cadere l’albume in una ciotola e appoggia il tuorlo nel “nido” che hai preparato.

  7. Monta gli albumi a neve ferma, una volta montati, versa il composto spumoso al centro della torta distribuiscilo e copri tutta la parte sottostante.

  8. Ora stendi le due parti di pasta più piccole, spennellane una con olio e sovrapponile come hai fatto con le grandi.

  9. Appoggia il disco di pasta doppia sulla torta come fosse un coperchio.

    Sigilla i bordi meglio che puoi.

  10. Ribalta verso l’interno dello stampo l’eccesso di pasta che hai lasciato cadere libero all’esterno quando hai posizionato il disco della base.

    Forma un cordonetto spesso facendo una leggera pressione con le dita, mentre lo arrotoli su tutta la circonferenza della torta.

  11. Porta il forno a 180°C e cuoci per 40 minuti.

Note e Consigli

Puoi fare alcune variazioni alla torta, gli spinaci li puoi sostituire con la stessa quantità di bietole a cui avrai eliminato la costa ( non buttarla la utilizzerai in altro modo ).

Le verdure in ogni caso devono essere ben strizzate e fredde prima di utilizzarle, se vuoi puoi lessarle il giorno prima.

Quando metti le uova nei “nidi” puoi anche non separare i tuorli dagli albumi che poi vanno montati, ma mettere l’uovo e l’albume insieme, in questo caso cospargi la superficie delle uova con parmigiano grattugiato.

Il pangrattato che metti sulla base della pasta serve per assorbire l’umidità che rilascia la verdura in cottura e rendere quindi anche la base meno molle.

Per realizzare la Torta Pasqualina ho utilizzato il Bimby Tm21, è una torta facile nella sua preparazione, puoi utilizzare anche un semplice frullatore o mixer per i vari passaggi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

2 Risposte a “Torta Pasqualina Bimby Tm21”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.