Crea sito

Risotto con Radicchio Rosso

Print Friendly, PDF & Email

Oggi, prepariamo il Risotto con Radicchio Rosso in pentola a pressione. Ora dirai che non è uguale al risotto cucinato tradizionalmente, che si scuocerà di sicuro, che il sapore è tutta un altra roba.

Lo so i punti di vista sono diversi, i gusti di ognuno di noi sono diversi esattamente come la dimestichezza nel cucinare con la pentola a pressione.

Non sei obbligata a cucinare il Risotto con Radicchio in pentola a pressione ma se stai leggendo questo articolo forse un po’ di curiosità di provare ce l’hai.
Ti spiegherò passo passo come fare e vedrai che non sarà per nulla difficile e che il risultato sarà eccellente.

Tieni solo presente che, anche solo un paio di minuti in più di cottura in pentola a pressione o semplicemente di riposo a pentola chiusa, potrebbero compromettere la cottura del riso, soprattutto se ti piace al dente.

Anche la qualità del riso avrà potere decisionale sul risultato finale, cerca di essere il più scrupolosa possibile, in questo modo imparerai benissimo a gestire questo tipo di cottura e in seguito farai le cose in automatico proprio come quando prepari un risotto con metodo tradizionale.

Non ti dico altro se non consigliarti una buona pentola a pressione antiaderente e seguire attentamente il procedimento che ti descrivo di seguito, leggendo fino in fondo anche le note, potrebbero esserti utili prima di iniziare a cucinare.

Se vuoi provare altre ricette con il riso ti lascio il link dove potrai cercare ricette anche con modalità di cottura diversa.

E, se i tuoi dubbi persistono, prova a leggere questo articolo dove ho parlato dei tempi di cottura in pentola a pressione ( è in continuo in aggiornamento ).

Risotto al Radicchio Rosso
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare il Risotto con Radicchio Rosso

  • 180 griso (che tenga bene la cottura)
  • 500 mlacqua (o brodo)
  • 1/2dado da brodo (anche vegetale)
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 100 gradicchio (rosso)
  • q.b.sale (fino)

Strumenti

  • Pentola a pressione
  • Cucchiaio di legno
  • Coltello a lama larga
  • Centrifuga per insalata

Preparazione del Risotto con Radicchio Rosso

  1. Risotto al Radicchio

    Prepara il radicchio, taglialo a listelli con un coltello a lama larga oppure lascialo a piccole foglie.

    Lava il radicchio tagliato e asciugalo bene con la centrifuga per insalata.

    Mettilo da parte.

  2. Metti un po’ di acqua ( presa dalla quantità totale della ricetta ) e il dado nella pentola a pressione, riscalda e fai sciogliere bene il dado.

    Se usi il brodo questo passaggio non serve, il dado sarà nel brodo.

  3. Aggiungi il riso e fai rosolare a fuoco medio/alto senza coperchio.

    Versa la restante acqua sul riso, aggiungi il radicchio, mescola benissimo e chiudi la pentola a pressione con il suo coperchio.

  4. Risotto al Radicchio

    A fiamma alta porta la pentola al sibilo e abbassa subito.

    A calore moderato lascia cuocere il riso per 8 minuti.

  5. Risotto

    Fai sfiatare la pentola alzando delicatamente la valvola e in più tempi.

    Togli il coperchio quando non uscirà più vapore dalla valvola, mescola il riso e se serve asciugare un po’ fallo senza coperchio e a fiamma alta.

    Regola di sale.

  6. Risotto al Radicchio

    Se sarai attenta e precisa nelle dosi non servirà asciugare il riso, ma solamente aggiungere il formaggio e mantecare.

Note

Il sale va a tuo gusto e discrezione, io se metto il dado non metto sale, ma non è una regola valida per tutti.

Se usi il brodo sarà salato e anche in questo caso dovrai scegliere tu come preferisci fare, io amo fare il risotto con acqua e aggiungere ciò che mi serve al momento della preparazione.

Gli 8 minuti di cottura li ho testati con un riso a cottura rapida e con un riso integrale, la cui cottura in linea di massima è decisamente molto lunga nella preparazione tradizionale.

Non ho trovato che vi siano differenze sostanziali, ti sconsiglio però di utilizzare un riso di scarsa qualità senza controllare la cottura nella pentola, potrebbe non reggere bene il tempo di cottura.

Cosa molto importante, il tempo di cottura del riso in pentola a pressione resta invariato anche per porzioni maggiori.

Questa è la ricetta base per un risotto in pentola a pressione, puoi variare a tuo piacimento la tipologia della verdura, puoi preparare il risotto con i funghi, con il peperone, con zucchine, con formaggi o più semplicemente con pomodoro o zafferano.

Se vuoi puoi aggiungere il radicchio nella fase finale, subito prima del formaggio e a pentola scoperta, sentirai il radicchio più croccante e il colore sarà meno scuro.

Anche il taglio del radicchio lo puoi scegliere in base alla tipologia che hai a disposizione, se è radicchio in foglia già preparato per le insalate puoi utilizzarlo così, semplicemente scegliendo le foglioline più piccoli o spezzando quelle più grandi.

Puoi decidere inoltre se insaporire il radicchio con il dado nella fase iniziale della ricetta e non metterlo però nei passaggi successivi.

Con questo esempio di ricetta vorrei che tu imparassi a gestire benissimo la cottura del risotto in pentola a pressione, ne prendessi confidenza e poi, che ti lasciassi trasportare dalla tua creatività in cucina, perché per una volta, verrà davvero semplificato il tuo lavoro.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.