Crea sito

Risotto con asparagi in pentola a pressione

Risotto con asparagi in pentola a pressioneRisotto con asparagi in pentola a pressione, una ricetta facile da preparare per gli amanti di questa pratica pentola.

Quando utilizzate questa pentola fate sempre attenzione, in modo particolare quando la dovete aprire. Scaricatela dal vapore completamente e ricordate sempre di abbassare la fiamma quando inizia il fischio e da questo momento in poi calcolate il tempo di cottura.

Idee per risotti.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Porzioni: 2

Ingredienti per fare il risotto con asparagi in pentola a pressione:

  • 12 grossi asparagi
  • 200 gr riso
  • 1 cucchiaino di dado granulare
  • 3 mestoli di acqua

Procedimento:

  • Lavate gli asparagi, tagliatevi la punta e mettetela da parte.
  • Nel mixer mettete i gambi tagliati a pezzi tranne la parte finale che sarebbe troppo dura.
  • Mettete il composto frullato in pentola a pressione assieme alle punte conservate e a 3 mestoli di acqua.
  • Chiudete la pentola e a fiamma alta portatela al sibilo.
  • Abbassate la fiamma.
  • Calcolate 4 minuti e spegnete il fuoco.
  • Scaricate la pentola completamente dal vapore.
  • Aprite la pentola e aggiungete il riso e il dado granulare.
  • Mescolate e richiudete la pentola.
  • Accendete la fiamma e portate nuovamente al sibilo a fuoco medio-alto.
  • Raggiunto il sibilo abbassate la fiamma e calcolate 10 minuti.
  • Scaricate dal vapore, aprite e se volete unite parmigiano.
  • Mantecate a pentola scoperta mescolando.

18 Risposte a “Risotto con asparagi in pentola a pressione”

  1. Devo dire che non lo faccio da alcuni anni, ma il risotto agli asparagi mi piace tantissimo. L’ho imparato a mangiare in Austria in un ristorante italiano (pensa un po’) e poi comprando gli asparagi al mercato dei contadini ho cominciato a farlo anch’io. Buona la tua versione con la pentola a pressione e i formaggini! Ciao!

  2. Ciao cara ti riporto quello che ho scritto nel mio blog riguardo le faccine incolore! Grazie mille per il bellissimo commento che mi hai lasciato al ritratto :)!Per le faccine incolore, scrivo il testo con un “Editor, Word va benissimo” e poi faccio copia e incollo nel post!Spero di esserti stata d’aiuto 🙂 un bacio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.