Crea sito

Ragù alla boscaiola

Il ragù alla boscaiola è un condimento ideale per i tortellini verdi o le tagliatelle, ma nessuno ti vieta però di utilizzarlo per condire formati di pasta diversa, è un ragù ricco e davvero buono.

Ne esistono versioni diverse anche con pomodoro e l’aggiunta di burro, in questa ricetta non ne troverai. Penso che la salsiccia sia già ricca abbastanza e la panna che troverai tra gli ingredienti è vegetale.

Per cucinare questo ragù ho utilizzato una pentola a bassa pressione che è una via di mezzo tra la cucina lenta tradizionale e la cucina veloce della pentola a pressione.

Questo significa che, potrai aprire la pentola in qualsiasi momento senza doverla sfiatare come la pentola a pressione, potrai controllare in ogni momento lo stato della cottura dei cibi, farli restringere a tuo piacimento, mescolare o aggiungere ingredienti se ne avrai bisogno.

Il tempo di cottura non sarà dimezzato come succede con la pentola a pressione ma sarà più veloce rispetto ad un tegame con il coperchio tradizionale.

A te la scelta di cucinare il ragù alla boscaiola nel modo che preferisci.

ragù-funghi-salsiccia-boscaiola
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Cosa ti serve per fare il ragù alla boscaiola

  • 500 gSalsiccia di suino
  • 600 gFunghi misti con porcini (Surgelati)
  • 200 gPanna di soia
  • 1Dado da brodo
  • q.b.Vino bianco (Per sfumare la salsiccia)
  • q.b.Carota, sedano, cipolla (Un trito di verdure fresche o 2 cucchiai di verdure per soffritto surgelate)

Strumenti

Aiuti utili per la preparazione del ragù alla boscaiola con funghi e salsiccia

  • Frullatore / Mixer
  • Tegame a bassa pressione
  • Cucchiaio di legno
  • Contenitore da freezer per surgelare

Preparazione

Come fare il ragù con funghi e salsiccia

  1. Togli la pelle alla salsiccia e sbriciola bene la carne direttamente nel tegame sul fornello acceso.

    Cuoci senza coperchio per alcuni minuti a fuoco medio alto.

    Togli il liquido uscito dalla salsiccia in questa fase di cottura e buttalo.

    Aggiungi il trito di verdure, il dado e rosola sfumando con il vino bianco.

    Nel frattempo metti nel mixer i funghi surgelati.

    Con alcune accensioni ad intermittenza a velocità media tritali, verificando che non siano troppo fini e che la consistenza del trito sia un misto di funghi fini e medi.

    Metti il coperchio e termina la cottura.

  2. Scopri il tegame e se serve fai restringere il ragù a fiamma alta.
    Aggiungi la panna, mescola con il cucchiaio di legno e spegni il fornello.
    Condisci i tortellini o le tagliatelle oppure surgela in contenitori a chiusura ermetica.

Note e consigli per la ricetta del ragù alla boscaiola

Con questa quantità di ingredienti ho condito 500 g di tortellini verdi e 4 porzioni abbondanti di tagliatelle.

Se per te è troppo puoi dimezzare le dosi e i tempi di cottura, oppure puoi conservare il ragù alla boscaiola in freezer, in contenitori a chiusura ermetica anche monoporzione e scongelarli al bisogno.

Se per la cottura utilizzi il metodo tradizionale dovrai prolungarne il tempo e regolarti di conseguenza con la densità che desideri del ragù.

La sequenza del procedimento resterà invariata.

Ed infine ti chiedo se…

Ti è piaciuta questa ricetta? Hai provato a farla? Se hai suggerimenti scrivili qui sotto nei commenti.

Ti ricordo che puoi seguirmi su fb ti lascio il link alla pagina qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.