Crea sito

Piadina Romagnola

Prepariamo oggi, la Piadina Romagnola con una ricetta adatta al Bimby ma che puoi fare anche in planetaria o a mano in modo tradizionale.
Penso che una impastatrice o robot che abbia questa funzione, sia di grande aiuto in cucina, semplifica decisamente il lavoro.

Nella ricetta tradizionale dovresti mettere lo strutto che io ho sostituito con pari quantità di olio di semi di girasole e il bicarbonato, che è sostituibile con lievito per torte salate.
Dalle tante varianti che ho provato, alla fine la migliore o quella che io ritengo tale è questa impastata con il latte.

Il latte, ti permetterà di ottenere un impasto particolarmente morbido anche quando la piadina sarà fredda.

Ti lascio la ricetta precedente fatta con la farina di kamut.

Piadina Romagnola
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni8 piadine medie
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare la Piadina Romagnola

  • 500 gdi farina 00
  • Mezzocucchiaino di sale
  • 70 mldi olio di semi (di girasole)
  • 120 mldi acqua
  • 120 mldi latte
  • 2 cucchiainidi lievito istantaneo (per torte salate o un pizzico di bicarbonato)

Strumenti per fare La Piadina Romagnola

  • Bimby Tm 21
  • Piastra elettrica per creps o padella antiaderente

Preparazione della Piadina Romagnola

  1. Nel boccale del Bimby metti il latte, l’acqua, l’olio, il sale, la farina e il lievito o bicarbonato.

  2. Impasta a Vel. 7 per 30 Sec.

    Togli l’impasto dal boccale, lavoralo brevemente con le mani aiutandoti con farina se serve.

  3. Piadina Romagnola

    Ricava porzioni di pasta tutte uguali dandogli la forma tonda.

    Stendi le palline di pasta con il mattarello con spessore non troppo sottile.

  4. Cottura

    Riscalda la piastra o padella e inizia a cuocere le piadine.

  5. Piadina

    Girale e lasciale cuocere bene da entrambi i lati.

Note e Consigli

Se non puoi o non vuoi utilizzare il latte, puoi impastare con solo acqua, l’unica differenza sarà la morbidezza della piadina dopo la cottura.

Se, come da tradizione, preferisci utilizzare lo strutto, prima di metterlo nell’impasto lavoralo con un cucchiaio per ammorbidirlo.

E per quanto riguarda il bicarbonato, che avrà la stessa funzione del lievito istantaneo, mettine appena un pizzico e non 2 cucchiaini perchè ha il sapore decisamente più forte e un palato fine lo noterà subito.

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Una risposta a “Piadina Romagnola”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.