Pasta rosata

Print Friendly, PDF & Email

Pasta rosata

La pasta rosata è una delle ricette più semplici e facilmente ripetibili sulla tavola di tutti i giorni. Non c’è panna e non c’è burro per cui la ritengo anche leggera e digeribile.

Ho scelto la pasta in formato fusilli, che raccoglie bene questo tipo di sugo e tra gli ingredienti troverete la ricotta e il pomodoro, la ricotta nella pasta forma una crema morbida e leggermente granulosa che trovo gradevolissima.

Non ho esagerato con il pomodoro perché ho utilizzato il concentrato e ne basta veramente poco e in questo modo ho ottenuto una pasta rosa delicato molto piacevole.

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 8 minuti

Porzioni: 4

Ingredienti :

  • 400 g di fusilli
  • 150 g di ricotta fresca
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • Sale
  • Pepe
  • Basilico fresco

Procedimento:

  • In una pentola mettete l’acqua salatela e portatela a bollore.
  • Appena l’acqua bolle buttate i fusilli e mescolate.
  • Mentre la pasta cuoce preparate il condimento.
  • Mettete la ricotta in un piccolo tegame con un pizzico di pepe.
  • Con un cucchiaio di legno stemperate la ricotta con appena un goccio di acqua di cottura della pasta.
  • Unite il concentrato di pomodoro e riscaldate il condimento sul fornello a fiamma bassa.
  • Aggiungete il basilico.
  • Scolate la pasta e rimettetela nel tegame di cottura.
  • Versate sulla pasta il condimento e mettete il tegame di nuovo sul fuoco per pochissimi minuti.
  • Girate la pasta in modo che raccolga bene il condimento e servite.

16 Risposte a “Pasta rosata”

  1. Buoni questi fusilli! La prossima volta però mi auto invito a cena da te 😀 Buona Serata!! :)ps Ti ho risposto sul mio blog per quanto riguarda il succo d’agave! BaciNelly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.