Crea sito

Pasta Risottata alla Norma

Print Friendly, PDF & Email

La Pasta Risottata alla Norma, è preparata con le melanzane e cotta in padella come se fosse un risotto.

Non a tutti convince questo metodo di cottura della pasta ma ho voluto provare di persona per vederne il risultato.

Ne è uscito un buon primo piatto, ho seguito scrupolosamente tutti i passaggi per timore di avere una pasta troppo cotta e secca, in realtà è molto facile prepararla ed è piacevole mangiare un primo piatto cucinato in modo un po’ di verso da come siamo abituati.

Ti lascio altre ricette per cucinare la pasta asciutta.

Buona Cucina!

Pasta Risottata alla Norma
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare la Pasta Risottata alla Norma

  • 400 gpasta di semola (in formato fusilli)
  • 1melanzana (media)
  • 2 bicchieripassata di pomodoro
  • 4 fogliebasilico (fresco)
  • 1 spicchioaglio (Facoltativo)
  • 1 lbrodo vegetale
  • 40 mlolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti per fare la Pasta Risottata alla Norma

  • Padella larga antiaderente
  • Padella piccola antiaderente
  • Cucchiaio di legno

Preparazione della Pasta Risottata alla Norma

  1. Metti l’olio e lo spicchio d’aglio intero nella padella antiaderente e soffriggi.

    Appena l’aglio cambia colore toglilo dalla padella.

  2. Aggiungi la passata di pomodoro, il basilico in foglie, regola di sale e pepe e fai scaldare bene tutti gli ingredienti mescolandoli.

  3. Lava la melanzana, togli l’estremità e tagliala a cubetti piccoli.

    Mettili in una piccola padella con un filo di olio e falli rosolare senza che diventino troppo scuri.

  4. Aggiungi le melanzane rosolate al sugo di pomodoro, mescola con un cucchiaio di legno e lascia sul fuoco basso per alcuni minuti.

  5. Aggiungi la pasta secca al sugo in padella e mescola bene.

    Mano a mano che il sugo si addensa, aggiungi il brodo vegetale bollente poco per volta, solamente quando tutto il liquido sarà stato assorbito dalla pasta.

  6. Termina così la cottura lasciando la pasta al dente e facendola riposare un paio di minuti prima di servirla.

Note e Consigli

Per il tempo di cottura della pasta fai riferimento alle indicazioni riportate sulla confezione della tua pasta. In linea di massima, il tempo che serve, è come quello della bollitura tradizionale.

La quantità di brodo vegetale indicata nella ricetta, non è detto che ti serva tutto, considera che mantenendolo caldo sul fornello ne evaporerà una parte.

Il procedimento è lo stesso che utilizzi per fare il risotto, presta attenzione alla pasta in fase finale per non rischiare di scuocerla e utilizza una pasta di buona qualità per ottenere una cottura migliore.

Se preferisci la pasta integrale, utilizzala pure, si presta benissimo ad essere cucinata in questo modo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Pasta Risottata alla Norma”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.