Minestrone di Recupero in Pentola a Pressione

Print Friendly, PDF & Email

Il Minestrone di Recupero non è una vera e propria ricetta, in realtà ti voglio dimostrare che anche con qualche avanzo di verdura non più freschissima, che vaga nel cassetto del frigorifero e l’aggiunta di alcune altre verdure per raggiungere la quantità di minestrone desiderata, puoi ottenere un ottimo minestrone senza sprecare le verdure meno fresche che hai in casa.

Solitamente con le verdure rimaste tendo a preparare Vellutate che possono venire più o meno dense.
In base alla quantità e qualità di verdura che metto, varia la densità e anche l’aspetto ma non butto via nulla.

Ho utilizzato la pentola a pressione più piccola che ho, per fare solamente 2/3 porzioni di minestrone è la più comoda, meno ingombrante e occupa meno spazio nella lavastoviglie.

Buona Cucina!

Minestrone di Recupero in Pentola a Pressione
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2/3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare il Minestrone di Recupero

  • 2carote
  • 1 gambosedano (piccolo )
  • 1/2cipolla
  • 1patata (piccola)
  • 1/2pomodoro
  • cavolfiore (2 cime piccole)
  • 1 cucchiaiopesto senz’aglio (fatto in casa )
  • 1/2dado da brodo (o un cucchiaino se fatto in casa)
  • 5fagiolini
  • 1 cucchiaiopiselli surgelati
  • 1 lacqua

Strumenti

  • Pentola a pressione

Preparazione del Minestrone di Recupero

  1. Metti a bagno in acqua fredda le verdure che sono un po’ appassite, quelle più vecchie che intendi recuperare facendo il minestrone.

    Nel frattempo prepara le altre verdure che siano fresche o surgelate.

  2. Trascorso il tempo di ammollo, sbuccia le carote e le patate e tagliale a pezzetti non troppo grandi.

  3. Pulisci la cipolla e mettila nel mixer con il pomodoro e il gambo di sedano.

    Trita non troppo finemente.

  4. Nella pentola a Pressione metti 1 Litro di acqua e il dado.

    Aggiungi le verdure tritate, quelle tagliate e quelle congelate o fresche che vuoi aggiungere per completare il minestrone.

  5. Mescola e chiudi la pentola.

    Portala al sibilo a fiamma medio/alta, dal sibilo abbassa la fiamma e calcola 20 minuti.

  6. Scarica la pentola dal vapore e aprila. Aggiungi il pesto, mescola e servi.

  7. Minestrone di Recupero in Pentola a Pressione

Note e Consigli

L’acqua la devi modificare se aumenti o diminuisci la quantità di verdura, se vuoi un minestrone denso, eventualmente fallo bollire un po’ senza il coperchio, al contrario se pensi di voler cuocere nel minestrone la pasta, stai appena un po’ più abbondante con l’acqua.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

15 Risposte a “Minestrone di Recupero in Pentola a Pressione”

  1. Ciao, anch’io metto insieme le verdure rimaste in frigo e a volte mi dispiace perché vengono delle ottime zuppe irripetibili, dato che la combinazione è sempre diversa, buona domenica Alex

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.