Crea sito

Hamburger farciti

Hamburger farciti

Hamburger farciti con formaggio e prosciutto per la gioia dei bambini.

Un secondo piatto decisamente saporito e sostanzioso che basterà accompagnare con verdure lesse o patatine al forno o fritte.

La carne sceglietela in base al vostro gusto personale, riusciranno in ogni caso. L’idea l’ho avuta visitando il blog Pasticciando tra i fornelli.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 10 minuti

Porzioni: 4

Ingredienti:

  • 500 g di carne macinata (petto di pollo o tacchino o maiale)
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio farina
  • Sale
  • Una fetta di prosciutto cotto sottile e divisa in 4 parti
  • 2 fettine di formaggio (anche sottilette)

Per sigillare i bordi:

  • 1 uovo
  • Farina

Procedimento:

  • Mettete la carne macinata in una ciotola e unite l’uovo, la farina il sale e il formaggio grattugiato.
  • Impastate e formate un polpettone compatto.
  • Dal polpettone ricavate 8 porzioni di carne a cui darete la forma tonda.
  • Schiacciate le porzioni di carne ottenendo la dimensione di una svizzera.
  • Se avete l’accessorio per preparare le svizzere saranno perfette.
  • Con l’accessorio procedete mettendo la porzione di carne all’interno della base.
  • Mettete sulla carne la fettina di formaggio e sopra il quarto di fetta di prosciutto cotto.
  • Sulla farcitura ponete un’altra pallina di carne.
  • Chiudete la base con la parte superiore dell’attrezzo e schiacciate senza esagerare.
  • Aprite e togliete l’hamburger.
  • Passate i bordi dell’hamburger nell’uovo e poi nella farina.
  • Ripetete una seconda volta per sigillare perfettamente il bordo della carne.
  • Cuocete in una padella antiaderente con coperchio per 10 minuti circa.
  • Girate a metà cottura.

Hamburger farciti

16 Risposte a “Hamburger farciti”

  1. Ciao!!!Ma che buoni!!! Sono contenta che hai preso spunto dalla ricetta! E non devi scusarti, la cucina è anche fantasia e ognuno può modificare, inventare come vuole!!!Devono essere sicuramente squisiti!!!è un ottima idea quella che hai avuto di non fare la panatura con il pangrattato e poi di cucinarle in padella! Un versione da tenere a mente!Un bacione, ciao!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.