Crea sito

Grissini

grissini-con-rinfreschi-di-pasta-madre

Questi grissini sono una nuova preparazione con i resti dei rinfreschi del lievito madre. Non li butto lo sapete, le preparazioni secche riescono sempre molto bene e sono decisamente semplici e veloci.

In questo modo ho preparato anche i cracker che sono molto buoni ma la preparazione è un po’ meno veloce. Di solito i rinfreschi non li accumulo mai e li utilizzo ogni volta, quindi le quantità non sono mai esagerate. I grissini di oggi sono semplici semplici, ma alla pasta potrete aggiungere semi di sesamo o di papavero per renderli più carini e dare un sapore diverso, aggiungendo poco.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Difficoltà: bassa

Ingredienti:

  • Resti da rinfreschi lievito madre (quelli che avete disponibili)
  • Farina

Procedimento:

  • Ho tolto dal contenitore la pasta madre.
  • Ho rinfrescato solo la parte da conservare.
  • Ho aggiunto un po’ di farina alla restante pasta ( quel tanto che basta per riuscire a modellarla).
  • Ho dato forma ad alcuni grissini.
  • Ho rivestito una teglia con carta forno.
  • Ho appoggiato i grissini distanziati tra loro sulla teglia.
  • Ho acceso il forno e portato a 180 gradi.
  • Ho abbassato a 120 gradi ,appena raggiunta la temperatura.
  • Infornato e cotto per 20 minuti.

9 Risposte a “Grissini”

  1. grazie di essere venuta da me anche perché mi hai dato l’occasione per conoscerci , il tuo blog è delizioso e mi piacciono molto le tue ricette da oggi ti inserisco nel blog roll . genialata questo uso della p.m.in avanzo bravissima, un abbraccio ciao Reby

  2. Nemmeno a me piace sprecare e buttare,in cucina bisogna riutilizzare tutto e poi devono essere buonissimi e croccantosi!!! bravaaaa e buon inizio settimana!!! ;-)))

  3. grazie x i commenti…caterina appena ho un momento metterò il post con tutte le indicazioni x la pm…il procedimento e’ solo un po’ lunghetto…ma non difficile… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.