Crea sito

Funghi dolci biscotti

Nella ricetta di oggi ti faccio vedere come fare i funghi dolci, biscotti deliziosi a forma di fungo; preparati con pasta frolla e decorati con cioccolato fondente.

Per prepararli devi metterci tutta la pazienza che possiedi, ma non è una ricetta difficile.

I funghi dolci, sono presenti nella mia famiglia da tutta la vita, li preparava una amica della nonna nel periodo natalizio e nelle feste importanti.

Ho conservato accuratamente la ricetta dei funghi dolci e di tanto in tanto, li preparo rispolverando alcuni vecchi ricordi.

La mitica Paolina, era una signora molto precisa e scrupolosa, preparava i funghi dolci in modo perfetto. Li ricordo tutti uguali con il gambo e la testa della stessa misura, la stessa quantità di cioccolato con cui erano ricoperti… erano davvero belli!

Questi biscotti vengono realizzati in più tempi, i gambi e le teste si cuociono separatamente per essere poi uniti in una fase successiva e le decorazioni le dovrai fare alla fine.

Iniziamo il lavoro che ti consiglio di fare in 2 giorni.

funghi dolci
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Giorni
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare i funghi dolci

Per la pastafrolla

  • 1 kgdi farina
  • 300 gdi zucchero
  • 200 gdi burro
  • 6uova
  • 1 cucchiaiodi olio di semi
  • 1 bustinadi vanillina
  • 2 bustinedi lievito per dolci
  • q.b. di semi di finocchio (facoltativi)

Per la glassa al cioccolato di copertura

  • 200 gdi cioccolato fondente
  • 2 cucchiaidi zucchero a velo
  • 1 cucchiaiodi burro
  • 4 cucchiaidi acqua

Per la glassa bianca utile per unire i gambi alle teste

  • 2albumi d’uovo
  • 400 gdi zucchero a velo
  • q.b.di succo di limone (poche gocce)

Strumenti

  • Griglia del forno
  • Planetaria
  • Frusta elettrica

Preparazione dei funghi dolci

  1. frolla

    Prepara la pastafrolla con la planetaria o come sei abituata a fare.

    Non lavorare mai troppo l’impasto per non renderlo eccessivamente caldo e appiccicoso, ti sarebbe più difficile lavorarlo e dovresti allungare il tempo di riposo in frigorifero.

  2. Nella ciotola della Planetaria metti il burro a pezzetti, lo zucchero e le uova.

    Lavora in modo veloce con il gancio per impasti duri.

    Aggiungi poco per volta la farina miscelata alla vanillina e al lievito, il gancio deve essere in movimento a bassa velocità.

  3. Unisci l’olio dal foro sul coperchio ( sempre senza fermare la planetaria ) e i semi di finocchio.

    Lavora fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo.

  4. Avvolgi l’impasto nella pellicola trasparente e metti in frigorifero a riposare per almeno 60 minuti.

  5. Trascorso il tempo di riposo, riprendi la pasta, preleva piccole porzioni ( non più grandi di una noce ) e forma le teste dei funghi.

    Appoggiale sulla teglia ricoperta di carta da forno e schiacciale leggermente in modo che la base della pallina si appiattisca.

  6. Prepara i gambi con porzioni minori di pasta, creali proporzionati alle teste che hai preparato.

    Devi ottenere tanti gambi quante sono le teste.

    Appoggia anch’essi su di una teglia ricoperta di carta forno.

  7. Inizia a cuocere prima tutte le teste e poi tutti i gambi e ricorda che i tempi di cottura sono diversi, presta attenzione particolare ai gambi, sono sottili e si cuoceranno in fretta.

    Inforna le teste a 170° e cuoci per 10/15 minuti circa.

    Di seguito abbassa la temperatura portandola a 160° e inforna i gambi, cuocili per 7/8 minuti circa.

  8. Solo quando i biscotti saranno completamente freddi inizia il lavoro per unirli.

    Con la punta arrotondata di un coltello, scava un piccolo foro al centro della base piatta di ogni testa.

    Il foro dovrà contenere il gambo e la glassa che li terrà saldi.

  9. E’ il momento di preparare la glassa bianca.

    In una ciotola sbatti gli albumi con lo zucchero e poche gocce di succo di limone.

    Usa lo sbattitore elettrico il lavoro riuscirà meglio e sarà meno faticoso.

  10. funghi dolci

    Con un piccolo cucchiaino riempi di glassa il foro e infilaci il gambo, fai una leggera pressione in modo da far uscire un’ di glassa e lasciala andare dove vuole, allargandosi alla base del fungo..

    Appoggia ogni fungo sulla testa con il gambo rivolto verso l’alto.

    Lasciali asciugare un giorno interno, la glassa si indurirà e ti permetterà di proseguire il lavoro in sicurezza.

  11. Verifica la solidità della glassa bianca e solo dopo inizia a preparare la glassa al cioccolato.

    Nel forno a microonde o a bagnomaria sciogli il cioccolato con il burro e l’acqua.

    Unisci lo zucchero, mescola e fallo sciogliere bene.

    Prepara una griglia da forno su 4 supporti in modo che stia sollevata dal tavolo.

  12. Prendi i funghi con il gambo ormai saldo e intingi la testa nel cioccolato fuso (raccogliendone un velo sottile) che andrà a coprire tutta la superficie tonda della testa.

    Infila il gambo nella griglia e lascia che la base della testa si appoggi. Non toccare fino a completo indurimento del cioccolato.

  13. Quando il cioccolato sarà asciutto riprendi i funghi e passa la punta del gambo nel cioccolato che avrai nuovamente sciolto.

    Infila i funghi nella griglia e pazientemente aspetta che si asciughino bene..

  14. funghi dolci

    Prepara un cestino o un piatto da portata dove metterai i funghi asciutti pronti per essere serviti.

Note e consigli sui funghi dolci

E’ una lunga preparazione però ti assicuro che non è poi così complicata, ti devi solo organizzare e partire con un po’ di pazienza e tempo per i vari passaggi di asciugatura delle glasse, queste sono le fasi veramente fondamentali e devono essere rispettate.

Per quanto riguarda la griglia di appoggio rialzata, ti bastano semplicemente 4 bicchieri da posizionare agli angoli della griglia per renderla più alta rispetto al piano di lavoro.

In alternativa al tocco finale alla punta del gambo, se lo preferisci puoi intingerlo nella glassa bianca e non nel cioccolato fuso.

Print Friendly, PDF & Email

5 Risposte a “Funghi dolci biscotti”

  1. Ma ti prego, sono troppo belli!!!!! Primissima volta che vedo questi dolcetti, ma sonocerta che ne mangerei una vagonata. Complimenti per la pazienza nel realizzarli, mi salvo la ricetta perchè mi piace troppo, grazie!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.