Crea sito

Fave dei morti morbide

Fave dei morti morbideLe fave dei morti morbide, sono biscotti tipici del periodo dei santi a inizio novembre. La ricetta si trova proposta in molti calendari nel mese di novembre, questi biscotti vengono anche chiamati pan dei morti.

In tutte le versioni che ho letto, l’ingrediente principale sono le mandorle, nella ricetta che ho scelto di fare e che ti propongo oggi ci sono i pinoli.

Sono biscottini morbidi senza lievito a cui si da la forma preferita, io li ho fatti piccoli e tondi ma potete schiacciarli leggermente o tagliarli con uno stampino per biscotti o allungati.

” Il paradiso dei biscotti ” è il libro che ti consiglio oggi.

“Golosi, intramontabili biscotti, dolci ma anche salati. Cento ricette tutte da gustare, scelte per voi da un’esperta maestra di cucina : dalle madeleine al cacao e arancia ai cookies alla banana, dai frollini al caffè agli shortbread alla frutta secca…” 

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Come fare le fave dei morti morbide

Ingredienti che ti servono per fare le fave dei morti:

  • 150 gr di farina
  • 300 gr di pinoli
  • 200 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 1 bustina di vanillina

Procedimento:

  • Nel mixer trita i pinoli con un poco di zucchero e mettili in una ciotola con il restante zucchero.
  • Mescola, aggiungi le uova, la vanillina e amalgama bene.
  • Forma delle palline della dimensione di una piccola noce e rendile ovali.
  • Fodera una teglia con la carta da forno e posiziona i biscotti in fila.
  • Inforna a 160 gradi e cuoci per 15 minuti circa.

Scopri altre ricette per fare i biscotti

Suggerimenti per fare le fave dei morti morbide

Se vuoi puoi aggiungere un cucchiaio di cacao amaro all’impasto o sostituire i pinoli con mandorle o la farina 00 con farina di mandorle, avrai un biscotto colorato dove sentirai appena il gusto del cacao. Se ami il liquore quello giusto per questi biscotti è la grappa, da aggiungere in quantità di un cucchiaio da minestra all’impasto.

Hai provato a fare questa ricetta? Come ti è sembrata? Se hai suggerimenti scrivili qui sotto nei commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.