Crea sito

Erbazzone con Pasta Sfoglia

Print Friendly, PDF & Email

L’ Erbazzone con Pasta Sfoglia è una tipica preparazione del periodo pasquale. Preparato con la Pasta Sfoglia pronta già stesa, è veramente più veloce da realizzare anche se hai pochissimo tempo.

Se vuoi invece cimentarti nella preparazione di un Erbazzone con pasta fatta in casa, ti lascio la ricetta che ti impegnerà un po’ di più, ma non sarà comunque difficile farlo.

Puoi preparare l’ erbazzone con pasta sfoglia, anche con la superficie aperta, in questo modo vedrai il ripieno scoperto, qui la ricetta.

La dimensione dello stampo farà la differenza sullo spessore dell’erbazzone; se lo preferisci basso usa una teglia larga e a bordi bassi, al contrario, se lo vuoi come il mio utilizza una tortiera a bordi alti e con il diametro maggiore.

Buona Cucina! 😉

Erbazzone con Pasta Sfoglia
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 20 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per fare L’Erbazzone con Pasta Sfoglia

Per il Fondo e la Copertura

  • 2 confezionipasta sfoglia (tonda già stesa)

Per il Ripieno

  • 450 gricotta
  • 750 gspinaci, surgelati
  • 200 gprosciutto cotto (a cubetti)
  • 100 gspeck (a cubetti)
  • 1uovo (medio)
  • 4 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 4 cucchiaipangrattato

Per Spennellare la Superficie

  • 1uovo (piccolo)
  • 1 cucchiaiolatte

Strumenti utili per fare l’Erbazzone con Pasta Sfoglia

  • Stampo diametro 26 cm a bordi alti e apribile
  • Pennello in silicone
  • Ciotola capiente
  • Cucchiaio

Preparazione dell’Erbazzone con Pasta Sfoglia

  1. Posiziona un rotolo di pasta sfoglia nello stampo lasciandolo sulla sua carta da forno in cui è arrotolato.

    Cospargi il fondo con un cucchiaio di pangrattato e bucherellalo con una forchetta.

  2. Lessa gli spinaci surgelati in poca acqua per 15 minuti circa.

    Scolali dall’acqua, strizzali bene e falli raffreddare prima di utilizzarli.

  3. In una padella antiaderente fai rosolare i cubetti di prosciutto cotto e lo speck con appena un filo di olio.

    Nella ciotola lavora la ricotta con il formaggio grattugiato e l’uovo.

  4. Aggiungi gli spinaci freddi e incorporali bene al composto di ricotta.

  5. Unisci lo speck e il prosciutto cotto rosolati ( da cui avrai eliminato l’eventuale unto di cottura ) e 3 cucchiai di pangrattato.

  6. Quando il ripieno sarà ben amalgamato, trasferiscilo sulla base di pasta sfoglia nello stampo.

  7. Livella il ripieno e coprilo con l’altro foglio di pasta.

    Fai aderire bene il bordo della pasta del secondo foglio al bordo del primo, creando un cordonetto chiuso per tutta la circonferenza dello stampo.

  8. Bucherella la superficie di pasta.

    Sbatti l’uovo con il latte e spennella tutta la superficie e il bordo dell’ Erbazzone.

    Inforna a 180°C. e cuoci per 80 minuti.

  9. Erbazzone con Pasta Sfoglia

    Puoi servire l’Erbazzone tagliato a fette come una torta….

  10. … oppure a quadretti disposti in un piatto ovale e posizionato al centro del tavolo.

Note e Consigli

Il pangrattato sulla base e all’interno del ripieno serve per assorbire l’umidità che si crea con gli spinaci, dandoti un risultato finale più asciutto.

Bucherella bene la superficie della pasta, serve per far fuoriuscire umidità e vapore che si creano in cottura, procurerebbero un rigonfiamento della pasta che probabilmente si romperebbe.

L’ideale sarebbe preparare l’ Erbazzone un giorno prima di consumarlo, in questo modo gli ingredienti del ripieno, avranno il tempo di insaporirsi bene tra di loro e sprigionare il massimo del sapore al momento di mangiarlo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.