Crea sito

Crostata morbida

crostata-albicocche-bimby

Una crostata morbida che quasi quasi non sembra una crostata. Ho utilizzato la pasta frolla fatta con il bimby e la marmellata di pesche.

Ho voluto dimostrare a chi mi dice che la crostata è sempre una crostata, che non è affatto vero, ma che molte sono le varianti per renderla sempre diversa e unica ogni volta.

La scelta della pasta frolla è determinante e pure la scelta della marmellata incide ogni volta sulla diversità della crostata.

Sarò un po’ Nonna Papera, ma resta il dolce che preferisco assieme alla torta di mele!

Lascio come sempre la scelta a voi, se vi va, di scegliere la crostata che più preferite tra le mie ricette.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di riposo della pasta: 30 minuti

Tempo di cottura: 35/40 minuti

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 300 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 2 uova
  • 1 limone, la scorza grattugiata
  • 1 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

  • Tagliate il burro a pezzi ed inserite tutti gli ingredienti nel boccale del bimby.
  • Avviate il robot. Vel. 4-5. Sec. 20.
  • Togliete la pasta dal boccale e formate un panetto.
  • Mettetelo in un contenitore di vetro con il coperchio.
  • Lasciate il panetto a riposare in frigo per 30 minuti prima della lavorazione.
  • Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto dal frigo e stendetelo tra 2 fogli di carta forno.
  • Togliete il foglio di carta che sta sopra la pasta.
  • Prendete il foglio che sta sotto alla pasta (con la pasta) e sistematelo delicatamente nella tortiera.
  • Togliete l’eccesso di pasta e mettetela da parte.
  • Stendete la marmellata sulla base di pasta frolla.
  • Con la pasta messa da parte fate le decorazioni.
  • Cuocete in forno a 180 gradi per 35/40 minuti.
  • Sformate la crostata quando si sarà raffreddata.
Print Friendly, PDF & Email

10 Risposte a “Crostata morbida”

    1. Certamente, parti prima con solo un uovo se impasti a mano e vedi la consistenza poi metti l’altro se fosse ancora asciutta aggiungi appena un goccio di latte. Se utilizzi la planetaria vai tranquilla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.