Crea sito

Crostata con fiocchi di avena

 

crostata con fiocchi di avena

Per fare la crostata con fiocchi di avena mi ha dato lo spunto l’oracolo delle torte. Ero titubante, niente uova niente lievito,  miele al posto dello zucchero, farina semintegrale, marmellata di albicocche e fiocchi d’avena ammollati nel latte, raccontava la ricetta.

E come sempre ho seguito il mio istinto che mi diceva altre cose. Ho messo in ammollo i fiocchi d’avena nel latte e prima di aggiungerli all’impasto li ho frullati.

Ho iniziato a lavorare gli ingredienti, risultavano un po’ secchi in verità e da qui il dubbio, lievito o non lievito?!

Alla fine ho messo mezza bustina solamente e penso di aver fatto bene, ha aiutato molto in cottura. Ho aggiunto appena un poco di latte in più per poterla impastare meglio e riuscire poi a stenderla.

Per stendere la pasta mi sono aiutata molto con la farina, il miele rende la pasta un po’ appiccicosa.

Ah! Dimenticavo niente marmellata di albicocche ma marmellata di cachi fatta in casa…

Oracolo o no, questo è stato un successo di crostata con fiocchi di avena rustica e diversa dal solito.

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di riposo: 60 minuti

Tempo di cottura: 45/50 minuti

Stampo diametro: cm. 25

Ingredienti:

  • 300 gr di farina semintegrale
  • 300 gr di marmellata di cachi
  • 80 gr di burro
  • 50 gr di fiocchi d’avena
  • 100 gr di latte
  • 3 cucchiai di miele
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere
  • ½ bustina di lievito per dolci

Procedimento:

  • In una tazza mettete a bagno i fiocchi d’avena con il latte per 15 minuti.
  • In una ciotola miscelate il lievito con la farina e lavorate con il burro morbido.
  • Frullate il composto di fiocchi di avena e latte.
  • Unite al composto di farina il miele, la cannella, e i fiocchi frullati.
  • Lavorate appena per amalgamare in modo grossolano gli ingredienti.
  • Fate riposare così per 60 minuti a temperatura ambiente.
  • Riprendete l’impasto e lavoratele nuovamente.
  • Se si presentasse troppo secco aggiungete un po’ di latte.
  • Ricoprite lo stampo con la carta da forno.
  • Stendete l’impasto nello stampo trattenendone una parte per le decorazioni.
  • Diluite la marmellata di cachi con 2 cucchiai di acqua tiepida.
  • Distribuite la marmellata sulla base di pasta.
  • Stendete la rimanente pasta, con una formina per biscotti e una rotella dentellata, ricavate le decorazioni per la crostata.
  • Infornate a 200 gradi  e cuocete 45/50 minuti.

8 Risposte a “Crostata con fiocchi di avena”

  1. 1° marzo 2014 ore 20,40
    Carissima, mi ha lasciato una voglia matta di prepararla! E’ da un po’ che ho comperato
    i fiocchi di avena, ma non sapevo come metterli in opera. Essendo così bella da vedere,
    deve essere anche buonissima. Scatta il ricordo: io da giovane facevo delle crostate
    morbide, bellisime (ho vinto anche dei premi a suo tempo) però, c’è un però: le facevo
    sempre “a occhio” cioè senza una ricetta e……quell’occhio non l’ho più!
    Adesso mi do il comando di seguire passo passo la tua ricetta, per non scivolare in qualche variazione che non c’è! Se non mi senti, vuol dire che ho la bocca piena,
    perchè sto mangiando la TUA crostata meravigliosa! ciao Nonna Elena

    1. Spero che la crostata ti sia riuscita e piaciuta. Anche la mia nonna cucinava tantissimo e quasi tutto senza bilancia. Che differenza io senza bilancia sarei rovinata! Mi sono rimasti però dei bei ricordi di quei tempi, mentre la guardavo cucinare, ho pochissime ricette sue scritte, veramente poche, ma la passione e i ricordi ci sono tutti 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.