Crea sito

Cottura al vapore

Cottura al vaporeLa cottura al vapore è il metodo più leggero per cuocere gli alimenti, il metodo di cottura migliore da utilizzare per la maggior parte dei tuoi cibi. Ti permette di evitare o limitare moltissimo l’aggiunta di grassi.

Si tratta inoltre di una cottura soft, evita la formazione di sostanze potenzialmente tossiche che si generano con cotture più violente, come ad esempio la frittura o la cottura alla brace.

La cottura al vapore risulta essere migliore anche rispetto alla bollitura, limita notevolmente la perdita di quei nutrienti idrosolubili (come alcuni tipi di vitamine e sali minerali) che, con la bollitura rimarrebbero nell’acqua che poi butti via.

La cottura al vapore,

è un metodo abbastanza veloce; in 20 minuti avrai le verdure pronte, croccanti e digeribili.

Per cuocere a vapore puoi utilizzare le apposite vaporiere elettriche o da mettere sul fornello come una normale pentola.

Vaporiere in bambù, che trovo siano meno pratiche (ma non per tutti è così), bimby, pentola a pressione e varie altri multicooker che spopolano ovunque ormai, devi solo trovare quello giusto per le tue esigenze.

La vaporiera elettrica la trovo molto funzionale, in commercio ne trovi a uno o più ripiani, per poter cucinare contemporaneamente alimenti diversi senza mescolare i sapori; anche i prezzi sono più o meno accessibili in base alle funzioni e alla capacità.

Alcuni modelli, hanno la possibilità di impostare il tempo di cottura attraverso un timer che si spegnerà a tempo scaduto. Comoda l’opzione che ti permette di mantenere caldi gli alimenti fino al momento di consumarli.

Metti la giusta quantità di acqua sul fondo, posizioni i contenitori con gli alimenti all’interno, accendi e te ne dimentichi.

Non devi aggiungere condimenti o sale durante la cottura; lo farai alla fine, a crudo, mettendo olio, sale o semplicemente spezie.

Se hai la pentola a pressione , probabilmente la utilizzi anche per cuocere a vapore e saprai che i tempi di cottura si accorciano notevolmente e che il cibo che intendi cuocere con questo sistema, non deve mai toccare l’acqua che metti sul fondo della pentola.

Cosa ne pensi della cottura a vapore? La utilizzi? Con quale metodo? Se hai suggerimenti scrivili qui sotto nei commenti.

2 Risposte a “Cottura al vapore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.