Crea sito

Come fare la zucca di Halloween

Come fare la zucca di HalloweenIn questo articolo troverete alcuni pratici consigli su come fare la zucca di Halloween, svuotarla, intagliarla e renderla paurosamente bella!

All’interno della zucca, metterete una candela accesa e la posizionerete sul davanzale della finestra la notte del 31 ottobre, la notte di Halloween.

Non sento particolarmente Halloween, però devo dire che tra i bambini suscita scalpore e fascino.

Nelle scuole ci lavorano, fanno disegnare ai bambini immagini per poi applicarle alle finestre o appenderle…. costruire storie…. e tutto sommato, possiamo farli divertire anche noi in casa… pasticciando allegramente!

Le zucche che solitamente si utilizzano per questi giochi sono zucche non commestibili che io non uso. Preferisco comperare una zucca buona e conservare la polpa per cucinare.

Potrete fare una torta, una delicata minestra o il pane…. e se avete la zucca nell’orto, ancora meglio usate quella.

Iniziamo a fare la zucca di Halloween….

Per fare la zucca di Halloween procuratevi:

  • Una matita
  • Un pennarello nero
  • Un cucchiaio
  • Un coltello affilato o cutter
  • Un foglio di cartoncino bianco
  • Un tagliere vecchio se fate il lavoro in cucina
  • Alcool
  • Stracci
  • Pazienza e un po’ di manualità
  • Non dimenticate i bambini…. fatelo con loro

Procedimento:

  • Sul cartoncino bianco disegnate gli occhi, la bocca e il naso, ritagliateli e utilizzateli come mascherine per riprodurle sulla zucca.
  • Quando disegnerete tenete conto delle dimensioni della vostra zucca e cercate di mantenere le giuste proporzioni.
  • Con il pennarello nero disegnate la calotta sulla zucca che sarà la parte che andrete a tagliare, il cosiddetto cappello dalla parte del gambo.
  • Mettete la mascherina di cartoncino sulla zucca e riproducete gli occhi, il naso e la bocca… rigorosamente frastagliata…. se siete bravi potete farlo anche a mano libera (avete bambini? Bene, fateli divertire anche con questo passaggio).
  • Una volta disegnato tutto sulla zucca inizierete il lavoro duro, fate attenzione a non tagliarvi.
  • Posizionate un vecchio tagliere sul tavolo, per proteggerlo da eventuali danni e rimaneteci sopra a lavorare per tutto il tempo.
  • Con un coltello affilato tagliate la calotta lungo il disegno fatto, togliete il cappello e iniziate a svuotare la zucca prima dai semi, aiutandovi con un cucchiaio di acciaio ben robusto.
  • Tolti i semi, dovrete togliere la polpa raschiando il più possibile verso la parete esterna della zucca… conservate la polpa la cucinerete mi raccomando!
  • Una volta svuotata la zucca, andrebbe lasciata ferma per alcuni giorni per farla ben asciugare, cosa che io non faccio mai il risultato alla fine non cambia.
  • Procedete ora con un coltellino appuntito o un cacciavite a intagliare gli occhi, il naso e la bocca.
  • Tolte le parti ritagliate, passate alle rifiniture cercando di lisciare bene i bordi e con uno straccetto o carta da cucina imbevuta di alcool, pulite eventualmente i residui lasciati dal pennarello durante la fase di disegno.
  • Fatto questo la vostra zucca sarà pronta per contenere il lumino, che lascerete acceso tutta la notte sul terrazzo o davanzale della finestra.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.