Crea sito

Camille ricetta facile

Camille

Le camille erano le famose merendine alla carota, in voga alcuni anni fa. Non so dirvi se ancora si trovano in commercio in verità, però vi lascio questa ricetta per realizzare le camille.

Una ricetta che non sarà certamente uguale alle camille originali, ma sicuramente buone e carine da presentare. Per la cottura sarebbe d’obbligo avere gli stampi a semisfera, per dare alle camille la forma che le renderebbe veramente simili (almeno nell’aspetto) all’originale.

Io ho uno stampo di silicone con sei formine per cui ho utilizzato questo e per le restanti camille ho utilizzato i pirottini in alluminio, che saranno meno attuali, meno eleganti, meno colorati… ma sono quelli con cui ottengo i risultati migliori, occupano pochissimo spazio in cucina (stanno perfettamente impilati uno all’interno dell’altro). Se non vengono forati o tagliati, una volta lavati e asciugati alla perfezione si possono riutilizzare.

Per quanto riguarda le carote tritatele più o meno fini in base ai vostri gusti. Nelle camille “vere”, non ricordo che ci fossero i pezzetti di carota visibili, nelle mie si.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 30 minuti

Porzioni: n. 8 camille

Ingredienti:

  • 180 gr di farina
  • 50 gr di fecola di patate
  • 200 gr di zucchero
  • 50 gr di farina di mandorle
  • 400 gr di carote
  • 120 gr di olio di semi di girasole
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 arancia non trattata (la scorza grattugiata e il succo)
  • Zucchero a velo per completare dopo la cottura

Procedimento:

  • Ungete con olio o burro tutti i pirottini.
  • Lavate e sbucciate le carote privandole delle estremità.
  • Lavate ed asciugate l’arancia.
  • Con un coltellino affilato togliete la scorza all’arancia evitando la parte bianca.
  • Spremete il succo e mettetelo da parte.
  • Accendete il forno e portatelo a 180 gradi.
  • Mettete le carote e la scorza dell’arancia nel mixer e tritate.
  • In una ciotola grande mettete le uova e sbattetele con lo zucchero.
  • Miscelate la farina con il lievito, la fecola e la farina di mandorle.
  • Unite il mix di polveri al composto di uova.
  • Con le fruste elettriche lavorate fino a rendere il composto omogeneo, aggiungendo in modo graduale l’olio e il succo dell’arancia.
  • Ora aiutandovi con un cucchiaio inserite le carote grattugiate con la scorza dell’arancia.
  • Amalgamate con il cucchiaio fino ad incorporarle bene all’impasto.
  • Suddividete  in parti uguali il composto delle camille nei pirottini, riempendoli poco più di metà.
  • Appoggiate i pirottini sulla placca del forno e cuocete a 180 gradi per 30 minuti.
  • Sfornate e fate raffreddare le camille.
  • Toglietele dall’involucro di cottura e spolverizzatele con zucchero a velo.

6 Risposte a “Camille ricetta facile”

  1. Adoro le camille del Mulino Bianco, che ancora si trovano in commercio, ma non ho dubbi che le tue siano ancora più buone… nonché bellissime!! Un abbraccio 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.