Crea sito

Veneziane fritte di San Valentino

Le Veneziane sono dei dolci lievitati che amo tantissimo per il loro profumo e morbidezza, dopo aver preparato le veneziane ai cereali e noci, la cui ricetta la trovate qui, ho deciso di prepararle con farina 0 e manitoba e farli fritti. Così ho realizzato le Veneziane fritte di San Valentino a forma di cuore in onore di questa festa.
Ma vediamo adesso come prepararle seguitemi Nella cucina di Angela ….

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Giorni 3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per impasto delle Veneziane fritte di San Valentino

  • 120 gLievito madre
  • 200 gFarina Manitoba
  • 300 gFarina 0
  • 70 gZucchero
  • 2Uova
  • 200 mlLatte senza lattosio
  • 1 pizzicoSale fino
  • 70 gBurro senza lattosio (a pomata)
  • q.b.Olio di semi di arachide (per friggere)
  • q.b.Zucchero (per farcire)

Ingredienti per crema pasticciera

  • 100 gZucchero
  • 1Scorza di limone (grattugiata)
  • 480 gLatte senza lattosio
  • 4Tuorli
  • 20 gLimoncello
  • 30 gFarina di riso
  • 30 gAmido di mais (maizena)

Preparazione delle Veneziane fritte di San Valentino

  1. Le Veneziane fritte di San Valentino, le ho impastate due giorni prima, utilizzando il lievito madre, avendo un ottimo risultato come sempre col mio lievito madre Pippo.

    Un consiglio che vi do, se utilizzate il lievito madre per lievitati dolci, di rinfrescarlo la sera prima, lasciarlo a temperatura ambiente tutta la notte. Poi prendere solo 50 g di lievito maturato e rinfrescarlo con altri 50 gr di manitoba e 25 g di acqua, ottenendo così 125 g. di lievito madre, che faremo lievitare altre 4 ore prima di impastare.

  2. Procedere ora con l’impasto delle Veneziane:

    Mettere nella planetaria col gancio per impasti o nel bimby il lievito madre, lo zucchero e le farine e fare impastare 1 minuto.

    Aggiungere le uova uno alla volta e poi il latte a filo e infine il pizzico di sale.

  3. Quando è ben impastato aggiungere il burro a pezzi piccoli un pò alla volta e poi lasciare impastare per almeno 5/10 minuti, affinché è tutto incordato.

    Mettere l’impasto in una ciotola e coprire con pellicola o meglio col coperchio e dopo mezz’ora mettere l’impasto in frigo a riposare per 2 giorni.

    La mattina del terzo giorno prendere l’impasto dal frigo e lasciare acclimatare per 5/6 ore.

    Nel frattempo preparare la crema seguendo il link che trovare qui.

    Passato il tempo cospargere il piano di lavoro con della farina e adagiare l’impasto.

    Cospargere anch’esso di farina e stendere col matterello dello spessore di un centimetro.

    Con lo stampo a cuore o altro se si fanno in altre occasioni, ricavare le veneziane da friggere e adagiarle su teglie con carta forno e lasciare lievitare per altre 3/4 ore o fino a raddoppio.

    Quando le Veneziane sono pronte mettere in una padella olio di semi di arachidi per friggere e far raggiungere la temperatura di 170°.

  4. Quando l’olio arriva a 170° tagliare la carta forno per ogni veneziana e adagiarla nell’olio con la carta stessa, che subito si staccherà e che con l’aiuto di una pinza togliere da dentro l’olio.

    Girare subito dall’altro lato la Veneziana e lasciarle dorare 2 minuti per parte.

    Con una schiumarola togliere le Veneziane dall’olio e adagiarle in una scolapasta e poi passarle nello zucchero.

    Quando sono tutte fritte spegnere e procedere con il ripieno.

    Prendere le veneziane e con un beccuccio a punta fare un bel foro e riempire di crema pasticciera con un sac à poche e adagiarle sul vassoio da portata.

    Porre in frigo per almeno un’ora, così la crema diventa bella fresca.

  5. Le Veneziane fritte di San Valentino sono ottime come fine cena romantica avendo la forma del cuore, ma se si danno una forma tonda sono ottime in ogni occasione, piacciono proprio a tutti piccoli e grandi.

    Ripieni di crema o nutella.

  6. Se anche questa ricetta vi è piaciuta seguitemi anche sulla mia pagina Facebook e sul mio Canale Youtube, sui social Instagram – Pinterest – Twitter.

    Ma adesso vi saluto e con le mie Veneziane fritte di San Valentino vi saluto, ciaoooo.

    BUON SAN VALENTINO A TUTTI….

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.