Risotto alla zucca

L’autunno ormai è arrivato ed io finalmente ho aperto la prima zucca dell’anno, e per inaugurare la stagione dalle foglie colorate ho preparato questo risotto alla zucca. Facile e veloce da preparare, è un piatto vegetariano davvero squisito che si consuma sempre molto volentieri.
Io per la preparazione in foto ho usato il riso parboiled perché avevo questo disponibile, ma se voi utilizzate il carnaroli è meglio ancora.

Risotto alla zucca
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 griso
  • 250 gzucca
  • 1 lbrodo vegetale
  • 1/2cipolla
  • 20 gburro
  • 1 cucchiainoparmigiano Reggiano DOP (facoltativo)
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe nero

Preparazione

  1. Per preparare questo buon risotto iniziate dalla zucca. Tagliate un pezzo di zucca, circa 250 grammi, quindi privatela dei semi, sbucciatela, e tagliate a pezzetti. Tritate finemente mezza cipolla e versatela poi in una padella insieme ad un filo d’olio. Accendete il fuoco a fiamma media, e mettete sopra la padella. Appena inizia a sfrigolare versate all’interno anche la zucca. Aggiungete un pizzico di sale, mescolate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per una decina di minuti. Se necessario aggiungete un paio di cucchiai di acqua.

  2. Nel frattempo prendete una pentola in acciaio, versate il riso e lasciatelo tostare a fiamma alta per qualche secondo. Quindi versate due mestoli di brodo vegetale. Mescolate e lasciate assorbire il brodo, quindi aggiungete ancora un mestolo di brodo. Continuate così fino a cottura ultimata.

    Una volta cotto aggiungete la zucca ormai cotta anch’essa, e il burro. Se gradite aggiungete anche un cucchiaio di parmigiano, quindi mescolate facendo amalgamare bene il tutto. ecco pronto il risotto alla zucca. Servite dunque nel piatto insieme ad una leggera spolverata di pepe nero.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.