Pasta ‘ncaciata col broccolo (cavolfiore)

Pasta ‘ncaciata, o ‘ncasciata, un piatto che trovi in ogni angolo della sicilia, ma che però ha varianti diverse. Col broccolo, broccoletti, alla messinese, dei Nebrodi, di Montalbano, e chi più ne ha più ne metta. Tutte con un ingrediente principale diverso, ma tutte allo stesso tempo con un ingrediente comune che non può mancare: il pecorino siciliano. Qui vi propongo la versione con il cavolfiore che dalle mie parti si chiama broccolo.

pasta 'ncaciata
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

400 g pasta (penne o rigatoni)
300 g cavolfiore
150 g salsiccia
1 spicchio aglio
300 g passata di pomodoro
100 g mozzarella (o caciocavallo)
1 cucchiaio pinoli
100 g pecorino siciliano
q.b. pangrattato (grosso)
olio extravergine d’oliva
sale
pepe nero

Passaggi

Per preparare la pasta ‘ncaciata per prima cosa pulite e lavate il cavolfiore, quindi lessatelo in acqua bollente salata. Tiratelo fuori dalla pentola con una schiumarola e mettete da parte, lasciando l’acqua di cottura nella pentola.
In un tegame versate un filo d’olio, e rosolate uno spicchio d’aglio pulito, quindi versate la passata. Salate e pepate. Lasciate cuocere per una decina di minuti a fuoco basso. Aggiungete metà del cavolfiore a pezzetti e i pinoli, quindi lasciate cuocere ancora 5 minuti.

Nel mentre cuocete la pasta al dente nel brodo di cottura del cavolfiore. Una volta pronta scolate e unite alla passata di pomodoro. Aggiungete il pecorino e mescolate bene.

Prendete una pirofila, ungete il fondo con un paio di cucchiai di olio d’oliva, quindi versate metà della pasta. Condite aggiungendo la mozzarella a dadini e la salsiccia priva di budello a pezzetti, insieme a qualche pezzo di cavolfiore. Ricoprite con la pasta rimasta. Livellate e aggiungete tutto il cavolfiore rimasto. A questo punto cospargete una manciata abbondante di pangrattato sopra alla pasta.

Infornate a 200° per 15 minuti e altri 5 minuti sotto al grill, così da ottenere una crosticina croccante.

Se la ricetta ti è piaciuta votala qui sotto (stelline) e se ti va lascia un commento.
Ti aspettiamo sulle nostre pagine:
Instagram   Facebook   Pinterest   Youtube
Prova le nostre ricette, pubblicale sui social e taggaci. Verrai re-postato sulle nostre pagine.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.