Pasta fresca all’uovo – ricetta base della sfoglia

Era da un po’ che volevo fare la pasta fresca in casa, ed ho approfittato del periodo natalizio per provarla. Il risultato è stato davvero eccellente. Ho utilizzato due tipi di farina, e uova. Ho steso la sfoglia con la macchina per pasta, ma con un po’ di impegno in più si riesce a stenderla anche a mano con un mattarello.

Pasta fresca
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana
335,57 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 335,57 (Kcal)
  • Carboidrati 59,47 (g) di cui Zuccheri 0,71 (g)
  • Proteine 16,07 (g)
  • Grassi 5,38 (g) di cui saturi 2,04 (g)di cui insaturi 2,79 (g)
  • Fibre 0,92 (g)
  • Sodio 66,02 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 130 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Con queste dosi otterrete circa 800 g di pasta fresca
  • 250 gfarina 00
  • 250 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 5uova

Strumenti

  • Spianatoia in legno
  • Macchina per pasta

Preparazione

  1. Per preparare la pasta fresca all’uovo iniziate mettendo le due farine setacciate sulla spianatoia, quindi formate una fontana e mettete le uova all’interno. Con l’aiuto di una forchetta sbattetele uniformemente. A questo punto iniziate a farle incorporare alla farina. Lavorate fino ad ottenere una palla. Quindi lavorate ancora energicamente fino a quando la palla di impasto risulta compatta e uniforme.

    Lasciate riposare qualche minuto, nel mentre preparate la macchina per la pasta mettendo lo spessore più largo.

    Prendete l’impasto e tagliate dei dischi, appiattiteli un po con le mani e spolverate con della semola rimacinate, quindi procedete a passarla tra i rulli per ottenere la sfoglia.

    Prendete le due estremità della sfoglia ottenuta e piegateli verso il centro sovrapponendoli l’uno sull’altro e spolverate nuovamente di farina. Mettete lo spessore della macchina a metà, quindi passata la sfoglia.

    Spolverate nuovamente la sfoglia ottenuta, e portate la macchina al penultimo spessore più piccolo. Passate ed ecco che avrete la sfoglia finita.

    Adesso potete procedere al taglio desiderato. Noi abbiamo preparato delle tagliatelle. Se volete preparare dei tortellini o dei ravioli dovete stenderla ancora una volta allo spessore più piccolo, poiché essendo una pasta ripiena la sfoglia deve essere il più sottile possibile.

  2. pasta
  3. La spianatoia utilizzata è la REPLOOD Spianatoia in Legno di Betulla 75×50 Cm la trovate cliccando qui. Insieme alla spianatoia regalano un mattarello in legno perfetto per la sfoglia.

  4. Contenuto con affiliazione

Consigli e conservazione

Conservate la pasta fresca in frigo mettendola dentro ad un barattolo, si manterrà per 2 giorni. Oppure potete farla essiccare qualche ora a temperatura ambiente e poi congelarla in sacchetti.

Per la cottura una volta buttata la pasta dentro aspettate che arrivi a bollore e fate cuocere per 2 o massimo 3 minuti per averla al dente.
Un consiglio è quello di mettere un cucchiaino di olio evo nell’acqua per non farla attaccare durante la cottura.

Potete dimezzare o moltiplicare le dosi secondo i vostri gusti, ricordate che per ogni 100 g di farina va messo un uovo di 55-60 g.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.